Da Lassù in alto qualcuno ci guarda e non sta a guardare e a 9 anni diventa il SIMBOLO DI AGGRAPPAMENTO ALLA VITA!

Se le stelle ci stanno a guardare oggi è una bella occasione in cui l’Ortica può felicemente dire:

da Lassù in alto Qualcuno ci guarda e non sta a guardare e una BIMBA ARETINA DI 9 ANNI diventa il SIMBOLO DI AGGRAPPAMENTO ALLA VITA.

Momenti di commozione dopo il salvataggio
Momenti di commozione dopo il salvataggio

E’ provvidenzialmente ( non fortunosamente) finita bene la grande paura e la profonda angoscia innescata dal timore per la sorte di una bambina di 9 anni sparita da ieri, da Ponte alla Nave.
Località, lungo il canale Maestro della Chiana, dove la piccola abita con i genitori, nei pressi di Chiani.

Ha passato la notte aggrappata alla sponda del canale come aggrappata alla vita la piccola ritrovata stamattina in ipotermia, comprensibilmente stremata e infreddolita, ma in discrete condizioni di salute e soprattutto, ciò che conta ritrovata VIVA!

E’ quindi il caso di dire che da Lassù in alto Qualcuno ci guarda e non sta a guardare.
Come tutti coloro, appartenenti e non appartenenti ai soccorsi generalmente mobilitati in drammatici frangenti di questo genere, si sono dati da fare per ritrovare questa bambina alla quale sarebbe bello tributare il PREMIO DI AGGRAPPAMENTO ALLA VITA e farla diventare un ESEMPIO PER TUTTI NOI che dobbiamo imparare, da questa coraggiosa piccola di 9 anni, a NON ARRENDERCI MAI A DISAVVENTURA ED AVVERSITA’.

Brava piccola, sinceramente brava da tutti noi!

LASCIA UNA RISPOSTA