Tangenti per pilotare gare di appalto della Regione Marche, un arresto anche ad Arezzo

In queste ore 90 Carabinieri Forestali dei Gruppi di Ancona, Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro Urbino e Arezzo stanno portando a termine una complessa attività d’indagine che ha comportato l’esecuzione di misure cautelari personali a carico dì 8 persone, disposte dal GIP del Tribunale di Ancona.

Si tratta di un’indagine iniziata nel 2021, diretta dalla Procura di Ancona e condotta dai militari del Gruppo Carabinieri Forestale della città dorica Un funzionario pubblico, dipendente della Regione Marche, residente in Provincia di Ancona è stato condotto in carcere e altri 7 imprenditori – di cui 4 residenti in Provincia di Ancona, 2 in Provincia di Ascoli Piceno e 1 in Provincia di Arezzo – sono stati posti agli arresti domiciliari, accusati di aver posto in essere un giro di tangenti per pilotare gare di appalto e affidamenti di lavori della Regione Marche (ex Genio Civile) per interventi lungo le aste fluviali della Regione relativi a manutenzione idraulica con estesi tagli di vegetazione arborea ripariate per ricavare biomasse combustibili.

Leggi di più

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA