Progetto INTERNISA – Eni CBC Med: Consegnati  gli Attestati alle ragazze del Liceo Francesco Redi

A conclusione del ciclo di seminari del progetto INTERNISA – Eni CBC Med – si è svolta la consegna dei primi attestati per le 42 giovani studentesse partecipanti del Liceo Scientifico Linguistico Francesco Redi di Arezzo.

Le attività formative sono state curate dalla Fondazione Arezzo Innovazione in collaborazione con il Polo Universitario Aretino e il P.I.D. Punto Impresa Digitale – Camera di Commercio Arezzo-Siena; il ciclo di lezioni si è svolto con modalità on-line nel mese di gennaio 2022, per un monte orario complessivo di 12 ore di formazione, comprensive anche di un focus sulla tematica di finanza d’impresa.

INTERNISA è un Progetto finanziato dall’UE, nell’ambito del Programma Eni CBC Med che mira a sviluppare una rete per contribuire al miglioramento ed all’innalzamento delle competenze digitali delle giovani donne, anche al fine di incrementare l’occupabilità delle stesse e favorire l’incontro fra domanda e offerta di lavoro.

(www.enicbcmed.eu/projects/internisa )

Il Progetto Internisa vede come capofila la Regione della Macedonia (Grecia) in partenariato con 8 partner provenienti da Spagna, Italia, Grecia, Palestina, Giordania, Tunisia e Libano.

La Fondazione Arezzo Innovazione è partner per l’Italia; la Fondazione, attraverso il progetto Internisa, ha inteso promuovere azioni formative pilota nei confronti di giovani donne per consentire loro di acquisire le competenze utili, quali Soft & Digital Skills, per inserirsi, collocarsi e ricollocarsi nel mondo del lavoro.

Decisamente importanti i numeri dei soggetti beneficiari delle attività formative promosse dalla Fondazione Arezzo Innovazione nell’ambito del Progetto Internisa.

Accanto alle ragazze del Liceo Redi, infatti, i corsi formativi hanno interessato ulteriori studentesse del Liceo Colonna, altri studenti attualmente impegnati all’estero in percorsi di mobilità internazionale nel programma Erasmus+, dipendenti dell’amministrazione provinciale di Arezzo ed ulteriori donne di aziende private; 130, in tutto, le persone coinvolte nei percorsi formativi a carattere digitale promossi dalla Fondazione Arezzo Innovazione.

Soddisfazione da parte dei Presidi e dei docenti coinvolti che hanno ritenuto il corso non solo un momento professionalizzante per i ragazzi, finalizzato ad apprendere competenze tecniche, ma anche un’occasione per far loro scoprire i propri talenti; il tutto in un’ottica, non secondaria, di incentivazione delle politiche di parità di genere con un Progetto “tutto al femminile”.

Marco Sarrini
Arezzo Innovazione Fondazione di Partecipazione

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA