Prada ottiene la certificazione LEED per 80 dei suoi negozi

Foto da : https://www.pradagroup.com

Il gruppo Prada, ha ottenuto la certificazione LEED per 80 dei suoi negozi monomarca nel mondo e punta a raggiungere le 300 unità certificate entro il 2024.

La certificazione LEED, lanciata negli Stati Uniti dallo US Green Building Council (USGBC) nel 2000, è il sistema di classificazione degli edifici ecologici più utilizzati al mondo.
Si ottiene attraverso un sistema di punteggio che assegna crediti in base a vari aspetti di sostenibilità che interessano l’edificio.

L’azienda ha dotato i propri punti vendita di un sistema sviluppato dalla società di consulenza FGB (Future Green Building), collegata alla piattaforma Arc, per misurare la qualità dell’aria e raccogliere tutti i dati necessari per valutare l’impatto del punto vendita. Contestualmente è stato presentato ai dipendenti un questionario per fare il punto su tutti i punti vendita.

Nel dettaglio, 81 negozi del gruppo hanno la certificazione LEED v4.1 per Operations and Maintenance (O+M). Il primo negozio ha ricevuto l’etichetta nel 2019 e 57 boutique hanno ottenuto la certificazione LEED v4 con il rating “Interior Design and Construction”. Inoltre, tre dei centri dell’azienda sono certificati LEED con il rating “Building Design and Construction”: lo stabilimento di Scandicci, vicino a Firenze, il centro logistico Levanella, vicino ad Arezzo, e il laboratorio della sua pasticceria Marchesi. .

I negozi certificati LEED includono i flagship di Londra e Milano in Galleria Vittorio Emanuele e Via Montenapoleone, così come gli indirizzi parigini di Prada, rue de Grenelle, e Miu Miu’s, rue du Faubourg Saint I onorerò.

“Prada è il marchio con il maggior numero di certificazioni LEED nel settore del lusso”, il   negozio Miu Miu nel centro commerciale di lusso APM International di Shanghai è il primo a ottenere il massimo riconoscimento , Platinum, nel settore del lusso.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA