Noi e il metabolismo della nostra mamma

Ciascuno ha il metabolismo della propria mamma.
Occorre osservare la struttura corporea della mamma, come la sua durata di vita.

Ogni nostra cellula ha i suoi mitocondri, strutture cellulare depurare alla beta ossidazione degli acidi grassi per ottenere energia biochimica: ATP (adenosintrifosfato).
I mitocondri sono quindi i “forni” cellulari necessari per eliminare i grassi introdotti con la alimentazione giornaliera.

Il loro numero e il loro volume determinano la nostra capacità di eliminare i grassi alimentari.
Avere un minore numero di mitocondri nelle cellule vuol dire un metabolismo limitato e quindi una ridotta beta ossidazione.
Incapacità di eliminare grasso in eccesso.

I mitocondri contengono il loro DNA che regola e governa la loro funzione di eliminare acidi grassi.
Questo DNA e gli stessi mitocondri sono SOLO di origine materna perche’ contenuti nell’ovocita materno (e’ la nostra prima cellula).

Gli spermatozoi maschili penetrano nell’ovocita fecondandolo, ma non portano destro la nostra prima cellula i mitocondri con il loro DNA.
Quindi i mitocondri e il DNA mitocondriale sono generati solo dalla mamma.
Noi siamo più mamma, che babbo.

Gran parte della salute, del metabolismo cellulare, della durata della nostra vite dipendono dai mitocondri della mamma.
Solo la donna trasmette il DNA dei mitocondri ai figli.
Scienza e Mistero del corpo umano.

Pierluigi Rossi
Laureato in Medicina Chirurgia è Specialista in Scienza della Alimentazione, Specialista in Igiene e Medicina Preventiva. E’ stato Primario presso la ASL di Arezzo, Servizio Sanitario della Toscana, per 22 anni, Direttore della U.O. Direzione Sanitaria della stessa ASL, dove ha creato e diretto Ambulatorio di Nutrizione Clinica. Docente dal 1995 al 2009 di Scienza della Alimentazione presso la Università degli Studi di Siena. Docente (a.c.) presso la Università degli Studi di Bologna. E’ autore di un considerevole numero di ricerche scientifiche pubblicate in riviste italiane ed internazionali. Autore di libri. Ha fondato la Scuola di Alimentazione Consapevole, dirige e insegna in Master e Corsi di Nutrizione Clinica a medici, biologi, farmacisti e personale sanitario in molte città italiane e all’estero. Ha elaborato il Metodo Molecolare (Dieta Molecolare) che supera il calcolo giornaliero delle Calorie, considerato un artefatto scientifico perché il corpo umano utilizza per il suo lavoro metabolico solo energia chimica (ATP) e non certo il calore.

LASCIA UNA RISPOSTA