Muri, murales e muraiola

Il sindaco Ghinelli svolta verso una filosofia green ?

Ambientalista di ritorno ?
A giudicare dalla sua lassista tolleranza per l’invasione di erba ed erbacce in città, parrebbe di si.



Non gli garbano i murales vicino alla Misericordia, non è un mistero, così per dargli nuova eleganza, lascia che erbacce crescano sul muro, alla base dell’opera.
Meraviglioso !!!

 

Green e amante del cibo a chilometro zero, poiché tollera che nella fontana di piazza Sant’Agostino, in un “brodo primordiale”, si mescolino birra e un piatto di pasta fredda, oltre ad altri rifiuti assortiti.

In compenso è tornato bello nero in città: abbronzatura o incazzatura ?
Presto lo scopriremo.

 

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

4 COMMENTI

  1. Se non erro il parcheggio non è a gestione comunale, bensì di un’azienda i cui dati sono riportati all’entrata dello stesso parcheggio, così come nei biglietti rilasciati. La cura e manutenzione dell’area spetta pertanto allo società che lo gestisce e non già al comune.

  2. Oppure formulino meglio gli obblighi professionali di queste ditte nei bandi o in quello che sono gli strumenti usati dal Comune per dare questi incarichi . Un eterno Scaricabarile.

LASCIA UNA RISPOSTA