Vaccinazioni: il programma fino al 9 maggio nella USL Toscana Sud Est

Tra lunedì 3 e domenica 9 maggio 20.782 vaccini anti-covid in prima dose.
Previsti anche 3.600 richiami in seconda dose.

La campagna di vaccinazione diffusa nella Usl Toscana Sud Est avanza velocemente. Tra il 3 ed il 9 maggio sono 20.782 le somministrazioni previste in prima dose.

I vaccini utilizzati sono Pfizer (12.140 ), Moderna (6452 dosi), J & J (2190 dosi).

8880 in provincia di Arezzo, 6339 in provincia di Siena e 5563 in provincia di Grosseto.
A questi vanno aggiunte le seconde dosi, tra cui anche i richiami di Astrazeneca (personale scolastico e forze dell’ordine) iniziate il 6 maggio che prevedono circa 4000 dosi fino a domenica 9 maggio (1500 Arezzo, 1400 Grosseto, 1100 Siena).

Ricordiamo che questo turno di vaccinazione non è ad accesso libero ma solo su prenotazione già effettuata, i cittadini verranno preavvertiti con un SMS.

Contemporaneamente è partita la campagna per la seconda dose con vaccino Moderna delle persone estremamente vulnerabili a domicilio, campagna che terminerà il 9 maggio.
Le categorie coinvolte sono Estremamente Fragili, 70-79, Caregiver e 65-69.

Nello specifico tra ieri, giovedì 6 e domenica 9 maggio saranno 9826 nuove vaccinazioni così divise: 4652 Arezzo, 1894 Grosseto, 3280 Siena.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA