La Chimera Nuoto festeggia ventidue nuove medaglie ai Campionati Toscani

Ventidue medaglie per la Chimera Nuoto nel secondo e ultimo fine settimana dei Campionati Toscani Giovanili.
La fase conclusiva della manifestazione era riservata alle squadre maschili di tutta la regione che, a Massarosa, hanno gareggiato nelle diverse discipline e nelle diverse categorie dai Ragazzi ai Senior: la società aretina ha schierato atleti provenienti dal palazzetto del nuoto di Arezzo e dalla piscina comunale di Foiano della Chiana con cui è riuscita ad imporsi con un ottimo medagliere di cinque ori, nove argenti e otto bronzi.

Questa competizione era eccezionalmente valida anche come Campionato Italiano Giovanile e, di conseguenza, nelle prossime settimane verranno confrontati i risultati della Toscana con i risultati delle altre regioni per stilare le classifiche nazionali.

La miglior prestazione tra gli atleti della Chimera Nuoto porta la firma di Matteo Trojanis del 2006 che, tra i Ragazzi, ha conquistato un doppio titolo toscano nei 200 stile libero e nei 100 stile libero, oltre ad un bronzo nei 400 stile libero.

Particolarmente positive sono state anche le prove registrate nelle diverse annate della categoria Ragazzi dai plurimedagliati Fabio Ferrari del 2006 (oro nei 200 delfino, argento nei 100 delfino e nei 400 misti, e bronzo nei 200 misti),

Gabriele Gambini del 2005 (oro nei 200 stile libero, argento nei 200 misti e nei 100 stile libero, e bronzo nei 400 stile libero) e Gabriele Mealli del 2007 (oro nei 200 stile libero e argento nei 400 stile libero e nei 1.500 stile libero).

Gli altri podi sono stati merito di Matteo Vasarri del 2004 tra gli Junior (secondo nei 100 dorso e nei 200 dorso, e terzo nei 400 misti e nei 200 rana), di Sergio Sodi del 2007 tra i Ragazzi (secondo nei 200 rana e terzo nei 100 rana), di Matteo Lucci del 2007 tra i Ragazzi (terzo nei 200 delfino) e di Mirko Somma del 2003 tra gli Junior (terzo nei 200 delfino).

La squadra della Chimera Nuoto allenata da Marco Magara, Marco Licastro e Adriano Pacifici ha fatto infine affidamento su Andrea Banelli, Jacopo Bartolini, Giulio Bracciali, Tommaso Gepponi, Samuele Magnani, Tommaso Marconi, Matteo Meacci, Francesco Rotondo e Niccolò Sacchetti.

Questi piazzamenti, uniti ai risultati ottenuti la settimana precedente dalla squadra femminile, hanno permesso alla società di chiudere i Campionati Toscani Giovanili 2021 con un ottimo bilancio di sette titoli regionali, quattordici argenti e tredici bronzi, con un totale di trentaquattro medaglie che confermano il movimento natatorio aretino ai vertici della regione.

«I risultati della squadra maschile sono stati eccezionali commenta Magara, – con tanti ragazzi che hanno realizzato miglioramenti cronometrici significativi e che hanno confermato il valore di un gruppo che, da anni, è tra i migliori della Toscana. In attesa di conoscere i risultati a livello nazionale, ci congratuliamo con i nostri agonisti per aver tenuto alto il nome della Chimera Nuoto anche in un momento particolarmente delicato a causa delle tante limitazioni e restrizioni imposte all’attività».

 

Ufficio Stampa
Comunicati stampa Amministrazioni, Associazioni, Politici di Arezzo e provincia

LASCIA UNA RISPOSTA