Arezzo, le notizie di oggi 11 aprile

Tentano furto in pizzeria, il figlio della titolare reagisce: un ladro finisce all’ ospedale, l’altro scappa
Ad Arezzo in via Monte Grappa, due malviventi hanno cercato di compiere un furto nella pizzeria Santa Croce in via Montegrappa , zona Saione.
All’interno del locale  la titolare e il figlio, che vedendo uno dei due  intento a rubare la borsa della madre, reagisce con forza, nasce una colluttazione e uno dei due ladri ha la peggio, l’altro fugge.
Sul posto  chiamati dalla donna arrivano i carabinieri e la Polizia Municipale, il ladro ferito viene stato trasportato in ospedale dove si trova sotto sorveglianza.

LE NOTIZIE “fuori dal mondo”

Centinaia di russi scendono sulle piste da sci in bikini e biancheria intima per l’annuale carnevale BoogelWoogel
Il festival alpino BoogelWoogel a Sochi, in Russia si svolge presso il resort Rosa Khutor, è iniziato mercoledì e durerà fino a domenica
Nonostante le temperature rigide gli appassionati di sport sulla neve sciano e fanno snowboard in bikini e costumi da bagno e anche senza una mascherina protettiva.
Questi festival sono popolari nelle località sciistiche della Russe perchè indicano la fine della stagione invernale.
Giunto alla sua sesta edizione, BoogelWoogel ha fatto notizia a livello internazionale nel 2018, quando quasi 2.000 sciatori hanno battuto il record mondiale di Guinness per lo sci alpino più grande del mondo in costume da bagno.
Articolo e foto: Mail On Line[/read]

Ritrovata la città d’oro perduta di Aten in Egitto: risale a 3mila anni fa
È stata portata alla luce in Egitto l’antica città di Aten, conosciuta come la “città d’oro perduta”, risalente a circa 3mila anni fa e situata non distante da Luxor.
La “città d’oro perduta” dell’Egitto è stata costruita dal nonno di Tutankhamon, il re Amenhotep III, viene scoperta a Luxor ed è la più grande città antica mai trovata nella nazione.Continua a leggere

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA