Le vie del signore…non sono infinite

A sostegno della provvidenza e del destino degli uomini, si dice sempre che le misteriose vie del signore sono infinite.

Non è questo il caso, visto che lo sfortunato automobilista ne ha imboccato solo una e non gli è andata bene.

Come abbia potuto ficcarsi dentro la fontana, di fronte alla stazione, è un mistero, forse la “benzina” che ha utilizzato per sé era di tipo alcolico, fatto sta che ha rischiato di farsi un bel bagno sul cemento alla Fantozzi.

In una delle due foto poi sembra che l’auto e la chimera si stiano studiando, per affrontarsi in combattimento, pronti al balzo felino.

Meno male che almeno l’acqua non c’era…

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

LASCIA UNA RISPOSTA