Arezzo, le notizie di oggi 28 Febbraio

Geriatria, continua la quarantena. Altri 4 positivi
Altri 4 pazienti di Geriatria del San Donato sono stati trasferiti nella degenza Covid.
Sale così a 7 il numero totale dei positivi nel reparto che è stato messo in quarantena.
Il primo caso era risultato una variante brasiliana e tutti gli altri tamponi sono stati inviati al laboratorio dell’azienda universitaria senese per la verifica.
I pazienti negativi in geriatria vengono sottoposti a tamponi ogni 48 ore. Non si registrano, dopo il singolo caso di un operatore socio sanitario, altri positivi tra il personale del reparto.

LE NOTIZIE “fuori dal mondo”

Auckland in lockdown per una settimana per un solo positivo, rinviato  l’avvio della America’s Cup
La prima ministra della Nuova Zelanda, ha annunciato che Auckland, la città più grande del paese, tornerà in lockdown per sette giorni.
La decisione è stata presa dopo la scoperta di una persona positiva al coronavirus.Continua a leggere

Gallo da combattimento uccide accidentalmente il suo proprietario

Un gallo munito di un coltello per un combattimento di galli illegale ha ucciso il suo proprietario,  Satish di 45 anni,  tagliandogli l’inguine, mentre cercava di scappare.
Il gallo da combattimento aveva una lama legata alla gamba pronta ad affrontare un avversario quando ha cercato di fuggire.Continua a leggere

Il volto più baciato al mondo


Al momento di esercitarsi nelle le manovre di primo soccorso per eseguire la rianimazione cardio-polmonare viene usato un manichino, con un volto che appartiene a una donna,  ed è «il più baciato al mondo» per via della respirazione bocca a bocca che si esegue su di esso.Continua a leggere

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA