Dormire con il proprio cane fa bene?

Molti proprietari condividono il letto con il proprio cane è giusto o sbagliato?

Ma una nuova ricerca realizzata dalla Mayo Clinic di Rochester, Minnesota (Usa), sostiene che non ci sono problemi.
Anzi: la presenza di un cane rende più sicuri e migliora il sonno.
Solo l’addormentamento, in alcuni casi, viene ritardato, ma non se il cane, invece che sul letto, dorme nella stanza.

Nel corso della storia e dell’evoluzione, gli uomini hanno sempre vissuto insieme in famiglie o gruppi sociali.
Anche per quanto riguarda il sonno, l’abitudine di dormire da soli nelle proprie stanze è relativamente recente.
Nei tempi passati era consuetudine condividere il letto con i parenti e, nel caso, anche con gli animali: avevano la possibilità di circolare liberamente in casa e di sicuro non disdegnavano un luogo morbido dove accucciarsi.

Nella ricerca della Mayo Clinic le persone per sette notti hanno indossato un braccialetto di monitoraggio.
E uno simile lo hanno fatto indossare al cane.
L’efficenza del riposo era buona nell’80 per cento dei casi.
Ancora migliore, l’83 per cento dei casi, quando il cane non stava sulle lenzuola ma in un altro punto della stanza.
La gente si sente più sicura e prova un senso di maggiore comfort quando dorme vicino all’animale, dichiara la ricercatrice Lois Krahn, esperta di medicina del sonno.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA