Arezzo, tutte le notizie di oggi: 16 Maggio

Muore un bambino di otto anni caduto dal terzo piano di un palazzo

E’ successo intorno alle 22,00.
Non si conoscono al momento le cause del brutto volo del piccolo che sarebbe precipitato giù da una finestra.
Le condizioni sono apparse gravissime, è stato trasportato immediatamente al pronto soccorso di Arezzo.
Attivato l’Elisoccorso Pegaso2 ed il trauma team del Meyer a Firenze,  ma purtroppo il piccolo non ce l’ha fatta.
Sul posto, in vicolo della Dea, dietro via Montetini in pieno centro storico, è intervenuta la Polizia per ricostruire l’accaduto.
Il piccolo è il figlio dell’ex allenatore dell’Arezzo Michele Bacis.

Virus più debole, un solo caso, è un 65enne di Bucine, 8 i guariti

La situazione dalle ore 14 del giorno 15 alle ore 14 del giorno 16 maggio, relativa al fenomeno della diffusione del COVID-19 evidenzia un caso a Bucine.
Pauci sintomatici a domicilio guariti sono 8
2 ad Arezzo
1 a Bibbiena
1 a Bucine
1 a Chiusi della Verna
1 a Laterina Pergine Valdarno
1 a Montevarchi
1 a Pratovecchio Stia .

Squadre volanti della polizia impediscono un suicidio

E’ stato salvato un noto caso psichiatrico che minacciava di gettarsi dalla finestra, grazie all’intervento della polizia.
Il fatto, martedi 13 maggio, in seguito ad una richiesta di aiuto giunta al 118, dopo che inutilmente i sanitari erano intervenuti per tentare invano du calmare un soggetto già noto alle forze dell’ordine e con gravi problemi psichiatrici, che minacciava il suicidio. Continua a leggere

Acquista on line due mascherine per 40 euro, ma sono senza certificazione: una denuncia per truffa

Nei primi giorni dell’emergenza Coronavirus, un uomo di Bibbiena, aveva ordinato due mascherine FFP2e FFP3 su un sito di e-commerce pagandole 40 euro.
La sorpresa, dopo pochi giorni, le mascherine pubblicizzate altro non erano che immagini verosimilmente scaricate dalla rete, perché nelle mani dello sfortunato casentinese pervenivano due manufatti totalmente diversi, di dubbia funzionalità, utilità e privi di qualsiasi certificazione di sicurezza/efficienza prevista per i DPI e dispositivi medico – chirurgici.Continua a leggere

LASCIA UNA RISPOSTA