“Piove, senti come piove

Madonna come piove

Senti come viene giù

Piove, senti come piove

Madonna come piove

Senti come viene giù

Hai visto che piove? Senti come viene giù…”.

D’Urso hai visto come piove? Hai sentito come è venuta giù?

Ma sarà mai possibile che debba piovere dentro un ospedale?
E la manutenzione a cosa serve?
Ma forse è più corretto chiedersi se una manutenzione esiste!

Le foto che ci sono arrivate gridano vendetta.

Nel 2022, stendere sul pavimento teli di nylon e piazzare secchi per raccogliere acqua dentro un ospedale della civilissima Toscana, che della sanità si è sempre vantata facendone il suo fiore all’occhiello ci amareggia.
Anzi, ci fa ixxxxxxe come iene; dentro un ospedale non è ammesso che piova e non ci sono giustificazioni che tengono.

Le strutture vanno mantenute in perfetta efficienza, i fondi stanziati per la manutenzione vanno impiegati, l’utenza come il personale che vi lavora hanno diritto ad avere un luogo salubre e sicuro e non a rischio.
E qui ci piacerebbe che quelle sigle che dovrebbero difendere i diritti dei lavoratori si facessero sentire anche perché è noto che da tempo è in atto una sorta di “smantellamento” della sanità pubblica a favore di quella privato.

Non vorremmo che ad accelerare questo passaggio, oltre a far migrare per le prestazioni molta utenza nelle strutture private convenzionate, si è deciso di rendere inagibile, piano piano, il plesso.

Il mitico Giulio, che da buon democristiano ci vedeva lungo disse: “A pensar male degli altri si fa peccato, ma spesso ci si indovina”.

Piove, senti come piove Madonna come piove senti come viene giù!

 

Vedi anche: Flash- Bello il nostro ospedale

LASCIA UNA RISPOSTA