Arezzo, 46enne accoltella coetaneo in zona Giotto

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Arezzo, hanno denunciato, un 46enne italiano già noto alle forze dell’ordine, per lesioni personali e porto ingiustificato di armi.

L’uomo, intorno alle ore 16:00, in zona Giotto, per futili motivi ha avuto un diverbio con un coetaneo italiano, residente in un vicino comune della Valdichiana e dopo aver estratto un coltello, al culmine della lite, lo ha colpito con un fendente alla gamba sinistra, provocandogli lesioni giudicate guaribili in 10 giorni dai medici del Pronto Soccorso, che si sono prodigati per evitare conseguenze più gravi.

I Carabinieri, impegnati nei controlli con alcune pattuglie arrivati sul posto e raccolti i primi elementi su quanto accaduto, hanno l’identificato e rintracciato l’aggressore che nel frattempo si era già disfatto dell’arma utilizzata.

L’episodio è probabilmente maturato nell’ambiente del piccolo spaccio di sostanze stupefacenti.
Nei prossimi giorni l’indagato potrà giustificare le sue condotte in sede giudiziaria.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA