La sottile ironia dei giudici sui rinvii a giudizio del caso Coingas

Neanche l’Ortica sarebbe stata così crudele ma il rinvio a giudizio di tutti gli imputati del caso Coingas, dal sindaco Ghinelli, al presidente di Estra Francesco Macrì, e poi via via a Merelli, Bardelli ed altri fringuelli vari che sia stato un messaggio sublimale?

Potevano istruire la prima udienza il 3, 4 o 5 novembre.

Ma rinviarli al 2 NOVEMBRE, giorno dei morti, esprime anche un giudizio politico per una giunta in difficoltà.

Che sia per aver finalmente presente il sindaco ad una commemorazione ufficiale, viste le recenti assenze ad ogni ricorrenza?

Luciano Petrai
Di professione “curioso”, ha attraversato negli anni ’80 le speranze ecologiste collaborando attivamente con gli Amici della Terra – Italia. Ha cavalcato le delusioni politiche e sociali attraverso una buona dose di auto-ironia e di sarcasmo. Attualmente fa parte della redazione del periodico “Essere” ed esprime note e lazzi in una frequentata pagina facebook . Ed ora l’esperienza ne “L’ortica” per continuare a pungere divertendosi.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA