Arezzo, le notizie di oggi 5 Aprile

Colpo alla filiale Chianti Banca di Ambra: asportato il bancomat, bottino tra i 30 ei 40 mila euro
Hanno effettuato il colpo la notte scorsa, poco dopo le 3,30, i malviventi sembra fossero in tre, sono arrivati sul posto con due auto e un furgone.
Dopo avere scardinao un’inferriata, spaccato un vetro e divelto la colonna del Bancomat e con quella sono fuggiti.
All’interno pare vi fosse una somma tra i 30 e i 40 mila euro ma i riscontri sono in corso.

Sul posto i carabinieri della stazione di Bucine e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Giovanni, stanno ora lavorando sulle immagini delle telecamere che sono presenti nella banca e nell’area.

LE NOTIZIE “fuori dal mondo”

Macaco indonesiano imita fotografo naturalista

Il macaco nero si è avvicinato al la macchina fotografica di un fotografo e ha iniziato ad imitarlo.Continua a leggere

La polizia di Dubai arresta un gruppo di modelle adolescenti ucraine riprese mentre posavano nude sul balcone di un grattacielo
La polizia di Dubai  ha tratto in arresto un gruppo di donne  filmate mentre posavano nude sul balcone di un grattacielo con l’accusa di dissolutezza pubblica.
Il  gruppo di donne è stato filmato in posa sul balcone di un edificio a Dubai, nel quartiere esclusivo di Marina di Dubai in pieno giorno, poi pubblicate sui social. Continua a leggere

 

Lo splendido anello Memento Mori in oro con inciso un teschio è uno dei nove tesori medievali trovati in Galles  con il metal detector 
Nove incredibili manufatti sono stati dichiarati tesori e mostrati al pubblico dal National Museum Wales.
Uno è un anello “Memento Mori” (a sinistra) con un teschio bianco inciso nella lunetta piatta. “Memento Mori” è un termine latino che letteralmente significa “ricorda che devi morire”.Continua a leggere

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA