Arezzo, le notizie di oggi 23 Febbraio

Rapinatore seriale delle tabaccherie arrestato dai Carabinieri, da poco uscito, rientra subito in carcere
I Carabinieri del Nucleo Operativo, coadiuvati dalla Stazione di Montevarchi, nel tardo pomeriggio di oggi hanno arrestato un pregiudicato quarentenne originario di Bucine, già gravato da svariati precedenti.
L’uomo  scarcerato da pochissimi giorni, dopo essere rimasto in carcere alcuni mesi per avere rapinato una tabaccheria ad Arezzo la scorsa estate, oggi è stato di nuovo arrestato per rapina aggravata, ai danni di una tabaccheria di Montevarchi.Continua a leggere

Tragedia dell’archivio di Stato, rinviati a giudizio gli imputati
Rinviati a giudizio oggi gli imputati  per  la morte di Piero Bruni e Filippo Bagni asfissiati dal gas,  mentre cercavano di capacitarsi sul perchè fosse scattato l’allarme anti-incendio il 20 settembre 2018.
Nella prima udienza preliminare, con 13 imputati e altri15 accusati, il Pm Laura Taddei, ha chiesto oggi, il rinvio a giudizio.

Processo a Walter De Benedetto concesso il rito abbreviato
Si e’ svolta stmattina presso il Tribunale di Arezzo l’udienza preliminare a carico di Walter De Benedetto, affetto da una grave forma di artrite reumatoide a processo per coltivazione illecita di cannabis, utilizzata a scopo terapeutico.
L’udienza e’ stata fissata per il 27 aprile.
Il giudice ha accolto le richieste: del rito abbreviato e la possibilità per De Benedetto di essere sottoposto all’esame della Corte.

Ruba carta di credito in treno e fa spese, scoperto e denunciato
Una giovane donna, originaria della Provincia di Siena, aveva denunciato il furto della propria carta di credito, in base al suo racconto dil furto era avvenuto sul treno regionale, lungo la tratta Firenze-Arezzo. Continua a leggere

Incidente stradale  contusa 12enne   
Una bambina di 12 anni è stata trasportata stamani in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale San Donato di Arezzo.
L’incidente attorno alle 7.40 in località Case Nuove di Ceciliano ad Arezzo.
Sul posto è intervenuta la polizia municipale di Arezzo.
Un’ipotesi da verificare è che la bambina sia stata urtata, mentre camminava, dallo specchietto retrovisore di un’automobile.

Anziana si cappotta con l’auto
Stamattina pochi minuti prima delle 6.30, ad Arezzo in zona S.Marco, lungo la S.S. 73, un’anziana si è ribaltata con la sua auto.
La signora di 78 anni è residente ad Arezzo.
Sul posto sono intervenuti VVF, Polizia Stradale, auto medica di Arezzo, e messi dell’emergenza sanitaria.
La donna è stata centralizzata presso l’ospedale di Siena Le Scotte in codice giallo con eliambulanza Pegaso 2.

Due insegnanti positive: oltre 100 bambini in quarantena
Da ieri gli alunni di sei sezioni della Media e di due sezioni della scuola dell’infanzia: L’Arcobaleno a Badicorte e «Il Nido verde» di Cesa, un centinaio di ragazzi sono in quarantena.
In entrambe le scuole, due insegnanti sono risultate positive al Coronavirus.Continua a leggere

LE NOTIZIE “fuori dal mondo”
Cina, uomo scala palo della luce per fare gli addominali e causa blackout
L’episodio e’ accaduto a Chengdu, nel sud-ovest del Paese

Una Quaresima a base di birra
Mercoledì 17 febbraio è iniziato il periodo di Quaresima e terminerà sabato 3 aprile, durante questo periodo, i seguaci di alcune religioni dovrebbero rinunciare a uno o più piaceri terreni, i cristiani sono incoraggiati a smettere di mangiare carne ea digiunare in preparazione per la Pasqua.Continua a leggere

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA