Nuove attività per Arcigay Chimera Arcobaleno nelle aree sport e salute

Nascono il gruppo sportivo di volley misto “Pink Flamingos” e #ChimeraArcobalenoSalute, gruppo di lavoro su salute e benessere

 Non solo lotta per i diritti e l’uguaglianza di tutte e tutti, l’associazione “Chimera Arcobaleno” Arcigay Arezzo conferma il proprio impegno in favore del benessere delle persone LGBTI+ (lesbiche, gay, bisessuali, trans, intersex) in tutti gli ambiti di vita, promuovendo una cultura del rispetto e dell’inclusione nel settore dello sport e in quello della salute e della prevenzione.

Dal gruppo sport è nata la squadra di pallavolo mista “Pink Flamingos” aperta a giocatrici e giocatori qualunque sia la loro identità o espressione di genere, il loro orientamento sessuale, l’età o il livello di abilità, che si allena settimanalmente.

Lo sport di squadra è un importante strumento di aggregazione e socializzazione, non sempre però gli spogliatoi sono accoglienti ed inclusivi verso tutti gli orientamenti sessuali o le identità di genere, sono ancora troppo frequenti episodi di bullismo o comunque contesti che non favoriscono la piena libertà di espressione – dichiarano gli attivisti e le attiviste del Comitato Arcigay Arezzo – per questo abbiamo costituito un gruppo sportivo con il duplice obiettivo di creare uno spazio sicuro e aperto in cui praticare attività sportiva, ma anche di sensibilizzare all’esterno su questo tema”.

L’altro importante gruppo di lavoro, nato all’interno dell’associazione, è #ChimeraArcobalenoSalute che si occupa di promuovere il benessere e la salute sessuale (e non solo) della comunità LGBTI+ aretina attraverso iniziative di sensibilizzazione e informazione rivolte a tutti.

I primi progetti in cantiere sono: prevenzione da HIV e altre malattie sessualmente trasmissibili con distribuzione gratuita di preservativi e materiale informativo in vista della Giornata Mondiale di lotta all’AIDS (1° dicembre) e il progetto “Pillole di Salute” con cui, attraverso i canali web e social dell’associazione, saranno fornite periodicamente informazioni utili e approfondimenti su infezioni sessualmente trasmissibili, vaccini, trattamenti e stili di vita per il benessere di tutte le persone LGBTI+. Per richieste o informazioni è attiva la mail dedicata salute@chimerarcobaleno.org

Queste attività si aggiungo al servizio Sportello di Ascolto e Accoglienza LGBTI+ che si tiene regolarmente ogni Sabato dalle ore 16 alle 18 presso la sede Arci Arezzo, in cui persone volontarie specificamente formate sono pronte all’ascolto, al supporto, al confronto o a fornire informazioni a chiunque ne senta la necessità, in maniera gratuita e riservata.

Ufficio Stampa
Comunicati stampa Amministrazioni, Associazioni, Politici di Arezzo e provincia

LASCIA UNA RISPOSTA