Mal di schiena? Per guarire non battere la fiacca

Mal di schiena, il 90% della popolazione mondiale ne soffre almeno una volta nel corso della vita.

I casi di invalidità legati al mal di schiena sono aumentati del 50% rispetto agli anni Novanta, è un disturbo, che nasce da errori posturali, sedentarietà, peso eccessivo e alimentazione scorretta.

Quasi sempre,  il  dolore alla schiena rappresenta il campanello d’ allarme di una scarsa forma fisica.

 Le regole della prevenzione sono: tenere d’ occhio la linea, mantenere in buona salute le ossa e soprattutto la muscolatura, con la giusta dose di attività fisica.

Un leggero dolore di un paio di giorni capita a tutti, ma se le fitte durano oltre i quattro o cinque giorni, è bene rivolgersi al proprio medico.

Nella maggioranza dei casi, comunque, il problema si risolve con la fisioterapia.

L’attività fisica è fondamentale per prevenire la ricomparsa di mal di schiena e altre patologie muscolo scheletriche.
Yoga e pilates sono molto in voga, ma non c’è un esercizio che vada bene per tutti.

LASCIA UNA RISPOSTA