Riceviamo, pubblichiamo e commentiamo…

Risposta in merito all’articolo dal titolo“Comune di Arezzo, sportello unico, notizie discordanti…”
Gentile Direttore, siamo rammaricati per il contenuto dell’articolo apparso sul vostro portale sabato 10 novembre 2018 dal titolo“Comune di Arezzo, sportello unico, notizie discordanti…”, pertanto ci teniamo a informare il cittadino e i vostri lettori, nel modo più corretto possibile, su quanto accaduto.

Da febbraio 2018, a seguito di una intensa campagna di comunicazione, il sabato mattina lo Sportello Unico è aperto per appuntamento.
Il cittadino in questione si è presentato al nostro servizio senza appuntamento, è stato comunque accolto dal coordinatore di turno che ha prontamente informato il cittadino sulle modalità di accesso al servizio e, dopo aver preso visione della lettera, ha provveduto a far consegnare l’atto richiesto.

Per completezza di informazione la lettera in questione è un avviso di deposito di un atto non inviato dal nostro Comune ma dall’Agenzia delle Entrate – Riscossione crediti, in qualità di ente deputato alla riscossione dei crediti per la Pubblica Amministrazione.
Dunque la lettera e gli orari ivi contenuti non sono riconducibili a questa amministrazione. Ci siamo comunque immediatamente adoperati per migliorare la comunicazione dell’orario al fine di evitare spiacevoli malintesi.

Resta comunque il fatto che il cittadino è stato servito nel giro di pochi minuti, indipendentemente dal fatto di avere o meno un appuntamento, cosa che facciamo con chiunque si rivolga al nostro servizio.

Il sabato infatti, al nostro sportello, sono organizzati anche servizi aggiuntivi per gli utenti che, pur non avendo un appuntamento, devono ritirare attidell’Agenzia delle entrate – riscossione crediti, delle carte d’identità in giacenza, protocolli, informazioni, nuovi appuntamenti, ecc… La scelta di fornire di sabato un servizio per appuntamento è stata fatta dal Comune di Arezzo per garantire ai cittadini l’accesso senza code e lunghi tempi di attesa, prenotandolo con un semplice click, attraverso internet oppure prendendo l’appuntamento con una semplice telefonata al nostro servizio 0575 377 777. L’organizzazione del servizio il sabato è calibrata in modo tale da fare corrispondere il numero di appuntamenti con la saturazione completa dell’orario di lavoro di tutti gli operatori in servizio.

1 COMMENTO

  1. La missiva non era inviata dall’Agenzia delle Entrate, bensì dal Comune e riportava l’orario di apertura degli sportelli senza menzionare appuntamenti necessari per il sabato.

LASCIA UNA RISPOSTA