Ad Arezzo è vietato usare botti e fuochi di artificio, lo dice la legge

Per rispondere a quelli che “difendono” la legittimità di usare i fuochi di artificio, come scritto sul pezzo…., semplicemente è ILLEGALE.

Con buona pace dei soloni aretini che hanno minimizzato, citiamo l’ordinanza DI LEGGE del Comune di Arezzo.

“Con l’ordinanza n. 168/2020 il Sindaco ha disposto il divieto dalle ore 19:00 del 31/12/2020 alle ore 07:00 del giorno 01/01/2021 per chiunque di accendere, lanciare o sparare fuochi d’artificio di qualsiasi genere, sparare petardi, scoppiare bombette o mortaretti, lanciare razzi, su tutto il territorio comunale, in luoghi pubblici o privati, ove procurino potenziale pericolo all’incolumità pubblica o privata”.

Ed ora quei botti possono metterseli….in tasca.

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

4 COMMENTI

  1. L ordinanza del Sindaco 168 è di oggi 31.12 e quindi nulla questio d’ora in poi.
    Peccato che l’articolo citato dove si demonizzavano quelle 9 (9) persone in coda da Bibi sport (definite una “lunga coda”) era di ieri, 30.12, quando la pratica era consentita.
    Ci vorrebbe un po’ di onestà intellettuale prima di dare dei soloni, unicamente per il fatto di esprimere opinioni diverse.

  2. Caro Andrea, ovviamente la gente li ha comprati ieri per spararli oggi, non credi ? Poi l’ordinanza è legge, quindi chi spara botti, è fuori dalla legge senza se e senza ma.
    Secondo, la foto coglie un attimo nella giornata, quindi si presume che le code si siano ripetute nella giornata, se si fosse ripassati in vari orari si sarebbero trovate altre persone.Tante persone, perchè ovviamente i fuochi sono in vendita ovunque…io personalmente ho visto tante persone dai cinesi farne scorta.
    L’onestà intellettuale è dettata dal fatto che se LA LEGGE proibisce una cosa, chi la fa è un deficiente, perché è ILLEGALE.
    Non sarà caro Andrea, uno di quelli che vuole sparare i botti a prescindere ? Spero di no.

  3. A me dei botti non frega nulla, mai sparati.
    Ribadisco che ieri era consentito acquistarli e che la sfera di cristallo che il giorno dopo sarebbero stati vietati nessuno la aveva.
    Tutto qua.

LASCIA UNA RISPOSTA