Oggi non giochi

Prepotenza arriva a scuola,
prepotenza entra in classe,
prende sempre la parola
ma non è una fuoriclasse.
Prepotenza urla e impone,
sulla lingua ha una bugia,
sembra quasi una prigione
che la chiave butta via.
Prepotenza ti sorride
ma se mente non lo sai,
tiene in serbo delle sfide
che tu certo perderai.
Prepotenza è una parola
che sta male con gli amici
e per questo spesso è sola,
non la trovi certo in bici.
La conosci prepotenza?
È arrivata a scuola tua?
Ha cercato l’ubbidienza,
se una cosa è tua è sua?
Se è così il mio consiglio
è di toglierle l’artiglio!
Come?
Hai presente quegli amici
Che ci rendono felici?

L’incontro con la prepotenza fa sempre stare male, soprattutto a scuola.
Ma come si fa a cambiare rotta?
Una delle possibili risposte la trovate leggendo il libro “Oggi non giochi”, Edizione NubeOcho.
Testo di Pilar Serrano.
Illustrazioni di Canizales.
Consigliato ai primi lettori dai 5 anni in su.

Gianni Micheli
Gianni Micheli Giornalista, scrittore, regista, attore, musicista e collezionista di storie. Sulla carta, sul web, in teatro e a scuola, ha una particolare predilezione per la scrittura creativa, la drammaturgia dedicata all’infanzia, la multiculturalità e per il teatro civile. Dal 2012 è uno degli autori della Staffetta di Scrittura Creativa organizzata da BiMed (Biennale della Scienze e delle Arti del Mediterraneo). Nel 2020 è uscito Testone il piccione, Vertigo Edizioni. Nel 2021 con Lezioni d’amore e di chitarra, Edizioni Helicon. Ha collaborato, tra gli altri, con Stefano Massini, Ottavia Piccolo, Amanda Sandrelli, Dario Brunori, Margherita Vicario, Moni Ovadia, Marisa Fabbri. È apparso sulla Rai e La7. Parte dello staff di Officine della Cultura è responsabile dell’ufficio stampa di alcuni importanti festival nazionali. È tra i fondatori dell’Orchestra Multietnica di Arezzo. www.giannimicheli.it - www.giannimicheli.eu

LASCIA UNA RISPOSTA