Le “stonature” sui Musici della Giostra del Saracino

Per favore, volete dare a Cesare quel che è di Cesare ed a loro quel che è loro !

Le televisioni ed i giornali locali, siano essi on line o di carta stampata, si occupano spesso delle attività del Gruppo Musici della Giostra del Saracino e ne evidenziano l’alta qualità delle esibizioni, corredando le notizie con belle immagini, che ritraggono il vessillifero, i tamburini ed i suonatori di chiarine: meritoriamente e a buon diritto, diciamo, in quanto questo Gruppo rappresenta la colonna sonora della Giostra e costituisce motivo di orgoglio e vanto per la Città intera.

Ed allora dov’è l’intoppo che induce L’Ortica a rivolgere ai media l’iniziale, accorato appello?

Sta proprio in quelle immagini con didascalia, perché, anziché il Gruppo Musici della Giostra del Saracino, riguardano l‘Associazione Sbandieratori di Arezzo, anch’essa rappresentativa della Giostra del Saracino ed apprezzata in tutto il mondo, che, però, ha un proprio ed autonomo gruppo musicale di tamburi e chiarine ad accompagnare le stupende esibizioni degli alfieri.

Questo scambio di un gruppo con un altro, se non è come confondere le mele con le pere, e’ una clamorosa “stonatura”, che non sarà certamente gradita all’occhio (pardon all’orecchio) dei nostri validi Musici.

Etrusco
Aretino doc, la mia grande aspirazione era quella di diventare giornalista ed invece ho fatto per più di 40 anni tutt'altra professione. In gioventù' ho scritto articoli per giornali umoristici universitari del tipo La Bombarda ed Il Pungiglione ed, in seguito, dopo la laurea, sono stato nello staff di televisioni e radio private aretine. Sono da sempre appassionato di sport, che ho praticato sia a livello semiprofessionistico, sia dilettantistico. Sono un innamorato della Giostra del Saracino, nella quale per alcuni anni ho avuto un certo ruolo. A chi mi dice che ho un brutto carattere, perché troppo polemico, rispondo come diceva il Presidente Pertini che " soltanto chi ha carattere, ha un brutto carattere ". Ho fatto tante cose in vita mia e spero che questa non sia l'ultima.=

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA