Addio a Pamela Mannino

Pamela Mannino

Avvocato e sorella di Salvatore

Pamela Mannino, avvocato, morta a 48 anni dopo una strenua lotta con il male , in una domenica di luglio calda come la sua mai dimenticata Sicilia, aveva scelto una strada professionale diversa da Salvatore, il fratello maggiore giornalista e storico.

Ma il legame tra Pamela e Salvatore, caro amico e collega, andava oltre quello che unisce due fratelli: ben saldo anche sul piano culturale, lei del diritto aveva fatto la sua professione,  come Salvatore del giornalismo.

Ma diritto, giornalismo, letteratura, calcio sono state da sempre per entrambi passioni che li hanno accomunati.
Passioni vissute in maniera forte, da chi si porta dietro nobili origini siciliane, ereditate da papà Gaetano.
Come ogni anno Pamela sarebbe andata a Naxos dai suoi aranceti per immergersi nei colori della sua terra che le davano ancora più forza per inverdire la sua aretinità.

Fondata sull’amore per le tradizioni locali ma anche sulle tante amicizie e sulla stima professionale  ricambiata da un mondo nel quale lascia un vuoto profondo.

I funerali si svolgeranno oggi alle 15 nella chiesa del Sacro Cuore in piazza Giotto, prima di essere accompagnata nel cimitero di Castiglion del Lago per essere sepolta accano a papà Gaetano.

L’Ortica si stringe attorno all’amico fraterno Salvatore, a mamma Maria  in un momento di così profondo dolore ed esprime le sue sincere condoglianze alla famiglia della Nazione

Romano Salvi
Decano dei giornalisti aretini, dopo anno di collaborazioni Alla Nazione, Teleonda, Teletruria, Gazzetta di Arezzo, Corriere di Arezzo, ora punge e si punge attratto dall'Ortica.

LASCIA UNA RISPOSTA