Arezzo-Sporting Trestina, buona la prima 2-1

Gli amaranto convincono nella partita di debutto contro lo Sporting Trestina, lapartita casalinga su chiude sul 2-1

90′ + 4′ – Finisce qui: l’Arezzo batte lo Sporting Trestina 2-1.
90′ – Concessi quattro minuti di recupero.
86′ – Ruggeri torna in campo.
85′ – Ruggeri contrastato da Khribech sbatte sui pari che reggono la rete dietro la Curva sud. Entrano i sanitari.
80′ – Ammoniti Marras e Sirci.
75′ GOL SPORTING TRESTINA
: tiro dal limite, la palla colpisce il palo ed Essoussi con la coscia mette in rete.
73′ – Magia di Strambelli: se ne va via in mezzo a tre e serve Cutolo che colpisce la traversa.
71′ – Entrano Cutolo e Panatti per Foggia e Aliperta.
68′ – Sparacello appoggia all’indietro per Foggia, palla alta sopra la traversa.
60′ – Sparacello duetta con Foggia ma al momento del tiro non trova la porta.
57′ – Strambelli disegna per Sparacello, Mazzoni respinge il tiro. La palla si impenna e Foggia ci prova di testa ma il portiere del Trestina blocca.
55′ – Doppio cambio per l’Arezzo: entrano Memushi e Damiano Marras per Mastino e Mancino.
46′ – Inizia la ripresa. Il Trestina sostituisce Gramaccia con Locchi.

45′ – Niente recupero. Arezzo avanti 2-0 all’intervallo.
40′ – Strambelli serve nel corridoio Foggia, Mazzoni ci mette il corpo per respingere.
37′ – Punizione magistrale di Strambelli: la palla si stampa sull’incrocio dei pali.
33′ – Strambelli dal limite impegna Mazzoni.
29′ – Intervento decisivo di Colombo su un lancio dalle retrovie del Trestina. Applausi per il portiere amaranto.
23′ GOL AREZZO
: Stacco imperioso di Sparacello sul cross dalla destra ed è raddoppio Arezzo.
17′ – Tiro di Strambelli deviato, pallone che resta in area, Foggia ci prova ma Mazzoni manda in angolo.
14′ – Insiste l’Arezzo: Sparacello riceve in area, si gira ma non trova la porta.
12′ GOL AREZZO: Strambelli fa tutto da solo in contropiede, arriva al limite dell’area e di sinistro infila la palla sotto l’incrocio.
8′ – Esce di poco il tiro di Sparacello.
7′ – Strambelli conquista una interessante punizione dal vertice sinistro dell’area di rigore.
4′ – Punizione di Strambelli, Mazzoni manda in angolo ma l’assistente e l’arbitro concedono la rimessa dal fondo.
1′ – Inizia adesso la partita. Oltre mille spettatori sugli spalti del Comunale. E proprio sul calcio di inizio la pioggia si abbatte sull’impianto sportivo.

AREZZO (4-3-1-2): 1 Colombo; 3 Mastino (10′ st 44 Memushi), 15 Lomasto, 2 Biondi, 21 Ruggeri; 20 Mancino (10′ st 31 Marras D.), 8 Aliperta (26′ st 4 Panatti), 16 Sicurella; 7 Strambelli (31′ st 11 Evangelista); 9 Foggia (26′ st 10 Cutolo), 95 Sparacello.
A disposizione: 12 Commisso, 5 Marchetti, 23 Campaner, 24 Muzzi.
Allenatore: Marco Mariotti.

SPORTING TRESTINA (4-3-3): 1 Mazzoni; 2 Convito, 5 Della Spoletina, 6 Fumanti, 3 Lorenzini (33′ st 15 Sirci); 7 Xhafa (20′ st 16 Barbarossa), 8 Gramaccia (1′ st 18 Locchi), 4 Gori (33′ st 20 Morlandi); 10 Khribech, 9 Essoussi, 11 Di Cato.
A disposizione: 12 Montanari, 13 Palla, 14 Cesarini, 17 Bigarelli, 19 Mariucci.
Allenatore: Luca Pierotti.
ARBITRO: Emanuele Bracaccini di Macerata (Alessandro Rastelli di Ostia Lido – Niroy Emilio Gookooluk di Civitavecchia).
RETI: pt 12′ Strambelli, 23′ Sparacello; st 30′ Essoussi.
Note – Spettatori: 1.234. Recupero: 0′ + 4′. Angoli: 4-1. Ammoniti: pt 11′ Mastino, 36′ Gramaccia, 44′ Di Cato; st 6′ Fumanti, 35′ Marras, 35′ Sirci.

Ufficio Stampa
Comunicati stampa, Sport, Amministrazioni, Associazioni, Politici di Arezzo e provincia

LASCIA UNA RISPOSTA