Arezzo, le notizie di oggi 15 maggio

Ispezione dei carabinieri forestali, bloccata a Sansepolcro industria di materiali edilizi
I Carabinieri Forestali della stazione di Sansepolcro insieme ai colleghi della Procura di Arezzo e al Dipartimento Arpat di Arezzo hanno eseguito un decreto di ispezione luoghi disposto dal Pubblico Ministero Angela Masiello nei confronti di un noto impianto della zona specializzato nella produzione di materiali per l’edilizia; le ipotesi di reato vanno dalla illecita gestione e smaltimento di rifiuti speciali, allo scarico industriale sul suolo senza autorizzazione fino all’occupazione abusiva di terreno demaniale.Continua a leggere

Perde il controllo della moto e sbatte contro un muretto, ferito gravemente
Incidente stradale stamattina nel comune di Castiglion Fiorentino in località Cozzano verso le ore 10,30 circa.
Coinvolto un motociclista di 43 anni, residente nel comune di Castiglion Fiorentino, che perdendo il controllo del mezzo ha concluso la sua corsa contro un muretto.
Sono intervenuti per i soccorsi, l’ automedica della Valdichiana, l’ambulanza della Misericordia di Castiglion Fiorentino, Carabinieri, eliambulanza Pegaso 1 che ha trasportato il paziente al policlinico delle Scotte a Siena in codice rosso.

Rubava serrature antiche da palazzi e chiese storiche: identificato e denunciato dai Carabinieri
 I Carabinieri del Comando Compagnia di Sansepolcro hanno deferito all’autorità giudiziaria per i reati di furto aggravato continuato e danneggiamento un uomo residente nel comune biturgense, con numerosi precedenti alle spalle per reati contro il patrimonio e in tema di stupefacenti.Continua a leggere

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA