COSIMO E DANILO: ricordi d’estate

Odio la spiaggia.
Odio gli ombrelloni.
Odio il caldo.
Odio le radio a tutta palla.
Odio la palla che mi sbatte sulla schiena
Odio il lettini, le sdraio, i secchielli, le palette.
Amo il giornale ma odio leggerlo in spiaggia.
Odio la sabbia.
Odio la battigia, le gare di bocce, le granite appiccicose
Odio pedalare
Odio i pedalò
Odio le alghe
Odio il sudore
Odio l’olio solare
Odio la frutta candita
Odio i ghiaccioli
Odio i granchi,
Odio il frizzantino fresco
Odio il the freddo, il caffè freddo, il cocco fresco
Odio il costume
Odio gli occhiali da sole
Odio i racchettoni
Odio il beach volley
Odio i castelli di sabbia
Odio “Da dove venite?” “Quanto ci avete messo ad arrivare?” “Andiamo a prendere un gelato insieme stasera?” “NO! Lo odio!”
Odio i materassini
Odio le boe
Odio la pesca alle cinque di mattina, Ma non per le cinque di mattina, ma perché
Odio la pesca
Odio la fila sconfinata per una piadina al prosciutto
Odio la pineta piena di formiche di aghi di pino di cartacce di gente
Odio parlare del calcio mercato
Odio discutere di amichevoli importanti
Odio i dialetti diversi dal mio
Odio gli asciugamani
Odio le ciabatte
Odio le borse di paglia, i cappelli di paglia,
Odio le pance, i seni, i sederi
Odio le facce abbronzate, spellate, squamate
Odio le cosce, i polpacci, le unghie dei piedi
Odio i piedi
Ma abbiamo appena affittato, un ombrellone e due sdraio al Bagno Ines, per 15 giorni,.
Me la paga, questa Danilo me la paga!

Episodi di “Cosimo e Danilo” già pubblicati:
1. Curva a gomito
2. Questione di feeling

LASCIA UNA RISPOSTA