Il vino perfetto per il tuo segno zodiacale

Il marchio di vini spagnolo Campo Viejo ha collaborato con l’astrologa Francesca Oddie per svelare la scelta di vini perfetta abbinata ai segni zodiacali.

Ariete 21 marzo – 19 aprile
Un Ariete è considerato una persona appassionata e un individuo forte, veloce nell’agire sui propri sentimenti intuitivi e sempre un passo avanti.
‘Il pianeta che governa l’Ariete è Marte, Dio della Guerra.
Solitamente indicato come “il pianeta rosso”, Marte è sinonimo di velocità, azione e successo.
“Il vino per abbinare questo segno deve avere un sapore corposo che possa essere gustato da solo senza abbinamenti gastronomici.
Un vino che ricorda l’iniziativa dell’Ariete.
Il vino argentino Malbec, sconosciuto in Italia, adatto per questo segno, con il suo colore profondo, la succosità esuberante e la leggera piccantezza.

Toro 20 aprile – 20 maggio
Il Toro è sinonimo di lusso, governato dal pianeta dell’amore e del romanticismo.
Profondamente connesso con i propri sensi, il Toro ama vivere la bella vita.
La loro idea di una serata perfetta coinvolgerebbe un ambiente confortevole, candele profumate, fiori appena tagliati, una scatola di cioccolatini di qualità e un bicchiere liscio di rosso.
A volte il Toro può essere descritto come edonista perché vuole sentirsi bene e concedersi un vino che canta con profumo e sapore.
I vini Grenache, come il sardo Cannonau, o lo spagnolo Garnacha: fruttati, gustosi, dolci e morbidi, si abbinano perfettamente.
Queste uve possono crescere negli ambienti più ostili e riflettere la tenacia del Toro.

Gemelli 21 maggio – 20 giugno
I Gemelli sono governati dal pianeta messaggero Mercurio, il Dio imbroglione che governa la comunicazione, il loro ingegno è più veloce e acuto di qualsiasi altro.
I Gemelli sono noti per il loro fascino in quanto sono maestri nella conversazione.
Spesso descritti come” frizzanti “e” “chiacchieroni”, si muovono alla velocità della luce e sono un ovvio abbinamento per una bottiglia effervescente di spumante .
l Campo Viejo Cava Reserva,  vini spumanti spagnoli è una miscela di tre vitigni, Macabeu, Xarello e Parellada, rappresentano perfettamente  i Gemelli,che amano fare un milione di cose contemporaneamente.

Cancro  21 giugno – 22 luglio
Uno Shiraz è un rosso complesso che corrisponde a tutte le emozioni fluttuanti del Cancro mentre la luna cresce e cala durante il mese, secondo Francesca.
Il cancro è * il * segno dello zodiaco associato a casa, comfort, cibo e famiglia.
Governato dalla luna, il pianeta che simboleggia i nostri bisogni e il modo in cui ci sentiamo amati.
Il cancro è l’archetipo della figura materna che nutre coloro che la circondano e risplende quando le persone che ama prosperano.
Il Syrah è un’uva particolarmente tannica (le bucce di quest’uva sono leggermente più spesse della media), quindi è ampiamente considerata come una delle varietà di vino rosso più aromatiche da bere.
Il cancro è il segno del granchio: un cuore morbido protetto all’interno del suo guscio esterno croccante.
Gli uomini e le donne che sono appassionati di body building per creare un fisico forte ma sono veri e propri deboli nel cuore spesso hanno una forte energia del Cancro.
Il Syrah è un rosso complesso che corrisponde a tutte le emozioni fluttuanti del Cancro mentre la luna cresce e cala durante il mese.

 Leone 23 luglio – 22 agosto
Il Leone è un generoso segno di fuoco e ama intrattenere ed essere intrattenuto, secondo l’astrologo.
Governati dal sole, portano tutta la loro energia, dinamismo ed entusiasmo in ogni situazione e amano essere al centro dell’attenzione per portare risate e colore a qualsiasi situazione.
Il Leone è il segno della gioia e della celebrazione.
Quindi, se la socializzazione tornerà ancora questa estate, possiamo garantire che alcune bottiglie di Rosé saranno presenti alla festa di compleanno di ogni Leone.

Vergine 23 agosto – 22 settembre
Il segno zodiacale della Vergine è  simboleggiato dalla fanciulla che separa il grano dalla pula, il suo occhio impeccabile per la qualità al momento del raccolto è la chiave per capire tutto ciò che rappresenta una Vergine.
I Vergine sono famosi per il loro discernimento, l’amore per la semplicità e la pulizia e quindi il vino ideale per questo segno zodiacale sarebbe prodotto da un’uva selezionata per le sue qualità.

I vini prodotti da uve bianche Albariño,  in Galizia e in Portogallo, sono caratterizzati dalla loro freschezza e mineralità dal corpo leggero.
La Vergine si impegna per la perfezione in tutto ciò che fa e continuerà a perfezionare il proprio lavoro, la dieta e lo stile di vita fino a quando non stabilirà quella che ritiene essere una routine ideale … assicurandosi di ritagliarsi del tempo per rilassarsi e distendersi, che è una parte essenziale della propria routine.

Bilancia 23 settembre – 22 ottobre
La Bilancia è il segno dello zodiaco che si preoccupa di  per i proprio partner, che sia  coniuge, amante o partner in affari e che vorrebbero sempre accontentare.
La Bilancia è un segno d’aria, governata da Venere, la Bilancia ama mantenere un’atmosfera serena e armoniosa, allontanerà la conversazione da tutto ciò che potrebbe dividere le opinioni e sfociare in un acceso dibattito.
Il segno della Bilancia è un ospite gradito ad ogni cena. Un vino come il Tempranillo, un vino da taglio spagnolo, facile da abbinare e perfetto per qualcuno così socievole e affascinante come la Bilancia.

Scorpione 23 ottobre – 21 novembre
Lo Scorpione profondo, oscuro e seducente è sinonimo di mistica, profondità nascoste e una passione magnetica.
Governato da Plutone e collegato alle ricchezze degli inferi, lo Scorpione comprende il tempismo e sa di aspettare il momento giusto per agire.
Il vintage deciso invecchiato splendidamente e consumato con moderazione è sinonimo di Scorpione e della loro capacità di controllare le proprie passioni senza batter ciglio senza rivelare ciò che stanno provando, la classica faccia da poker !
Il tempismo, la precisione e il contenimento siano emblematici dello Scorpione.

Di colore scuro, ricchi di tannino le varietà Graciano, sono una componente essenziale delle Riserve, che vengono invecchiate alla perfezione in botti di rovere per un minimo di 12 mesi, procurando il fattore X e il magnetismo naturale dello Scorpione.

Sagittario 22 novembre – 21 dicembre
Il Sagittario è il segno connesso al viaggio e all’esplorazione di nuove credenze .
Se non possono viaggiare fisicamente per il mondo, incontrare nuove persone ed esplorare, lo faranno tramite libri, programmi TV e scrivendo lettere ai loro numerosi amici di penna in tutto il mondo.
Governato da Giove, re degli dei, il Sagittario è il segno più fortunato dello zodiaco e le persone che incontrano aprono loro le porte.
Potrebbero essere introdotti a un vino, cibo o profumo esotico meno conosciuto, o molto difficile da ottenere, ma a loro disposizione.
Il Sagittario è al corrente di opportunità che non sono disponibili per la maggior parte di noi perché la loro serie fortunata significa che le porte sono aperte per loro che non sono accessibili a tutti.
La Rioja bianca è una specialità esotica che il Sagittario deve trovare.

Capricorno – 22 dicembre – 19 gennaio
Governato da Saturno, il Capricorno è il segno più associato all’età.
Un segno riservato che tiene gli occhi puntati sull’obiettivo, mentre molti di noi trascorrono la loro giovinezza festeggiando e divertendosi, il Capricorno dedica ore extra al lavoro.
Sanno dove vogliono andare (verso l’alto!) E nulla si metterà sulla loro strada.
Quando raggiungeranno la cima (e lo faranno) saranno finalmente liberi di godersi il panorama e il loro status di sicurezza. ‘
Il  Capricorno è spesso considerato un segno serio, capisce che il duro lavoro ottiene risultati.
La capra di montagna godrebbe di un vino di qualità e il Campo Viejo Gran Reserva, guadagna il suo status perché è invecchiato in botti di rovere per almeno due anni prima della vendita.

 Acquario-20 gennaio – 18 febbraio
Le uve Sauvignon Blanc prodotte nel” Nuovo Mondo “hanno un sapore straordinariamente acuto che è una chiara caratteristica degli Acquari dalla mentalità acuta.
L’ascesa degli ideali dell’Acquario; uguaglianza, libertà di parola, indipendenza, idee radicali, comunità rafforzate e comunicazione migliorata .
L’ Aquario  governa i viaggi aerei e la tecnologia che supera i confini  ed è qui per sostituire le strutture vecchie e obsolete con nuovi modi di vivere.
In astrologia ogni paese è governato da un segno dello zodiaco, il giorno dell’Australia è il 26 gennaio e la terra laggiù è un paese dell’Acquario che fa le cose in modo diverso ed è in anticipo sui tempi, ha spiegato.
I vini del   nuovo mondo sono un fenomeno dell’Acquario: all’inizio il concetto di coltivare uve del vecchio mondo come il Sauvignon Blanc sembrava folle, ma le uve Sauvignon Blanc prodotte nel “Nuovo Mondo” hanno un sapore straordinariamente acuto che è una chiara caratteristica degli Acquari dalla mentalità acuta.

Pesci 19 febbraio – 20 marzo
 I Pesci è il segno finale dello zodiaco ed è il segno che governa tutto l’alcol!
Perché?
A volte si dice che i Pesci siano un segno che incarna ogni altro segno dello zodiaco, l’artista, il sognatore e il creativo che comprende tutti e trasmette i propri sentimenti attraverso la musica, l’arte e le immagini a cui tutti possiamo connetterci.
I Pesci sono governati da Nettuno, il Dio che governava il mare.
Le uve Chardonnay tendono a crescere molto bene in terreni calcarei.
Il calcare è principalmente i resti della vita marina che si è accumulata nel corso dei secoli e quindi l’uva Chardonnay è intrinsecamente legata alle nostre profondità acquose.
Lo Chardonnay è una  bevanda classica che si abbina all’atmosfera rilassata dei Pesci.
Descritto come super adattabile, mette in risalto il clima e il metodo di vinificazione utilizzato ed è conviviale e alla mano come i Pesci stessi.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA