Matrimonio per Procura

Voci di corridoio non confermate riferiscono alcuni dettagli delle presunte, misteriose nozze del riconfermato Sindaco di Arezzo Ghinelli.
A quanto risulta, il 17 giugno u.s. il Primo Cittadino, con la scusa di una sanificazione degli ambienti ed allo scopo di tenere nascosto il più possibile l’evento, si sarebbe chiuso nelle sue stanze a Palazzo Cavallo ed, al riparo da occhi indiscreti, sarebbe convolato a giuste nozze con la fidanzata residente negli States ed impossibilitata, a causa del Covid 19, a venire in Italia per essere fisicamente presente.

Pare che il matrimonio sia stato celebrato per procura, forse via Skype, ma non è dato sapere chi sia stato il procuratore che ha pronunziato per la sposa il fatidico SÌ.

Certo è che non sarà stato il Procuratore – quello vero – della Repubblica, non invitato, ma, senza dubbio, convitato di pietra della cerimonia.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA