Arezzo, tutte le notizie di oggi: 30 Maggio

Tragico scontro tra due motociclisti a Palazzuolo

Incidente stradale alle 17,45, a Palazzuolo, nel comune di Monte San Savino.
Coinvolte due moto in uno scontro.
Nonostante le manovre rianimatorie un motociclista è deceduto e l’altro è stato trasferito presso il Policlinico Le Scotte di Siena.
Il ferito, trasportato in ambulanza con codice rosso a Siena, ha 63 anni e risiede ad Arezzo.Continua a leggere

Famiglia trova serpente morto in un pacco di pannolini

Un serpente di piccole dimensioni senza vita trovato in una confezione di pannolini da una famiglia valdarnese, cosi si sono rivolti ai carabinieri che hanno sequestrato il pacco ed avviate le indagini.
La confezione era stata consegnata dalla ditta produttrice nell’ambito di una fornitura destinata al figlio minore.
L’azienda sanitaria si è messa in contatto con la famiglia ed ha quindi chiesto alla ditta fornitrice spiegazioni sull’accaduto.

Fuori strada con l’auto, trovata con 38,5 di febbre, negativa al Covid-19 ma positiva al test antidroga

La donna una 50enne, fermata poco prima ad un posto blocco aveva dichiarato di essere diretta ad Arezzo per andare in farmacia,gli agenti della municipale di castiglion Fiorentino indicano alla donna che deve recarsi alla farmacia più vicina e non in città.Continua a leggere

Asl Toscana Sud Est,  dal 1° giugno a casa centinaia di infermieri e operatori  

Dal 1° giugno centinaia di infermieri e operatori sociosanitari resteranno a casa: l’Asl Toscana Sud Est ha dichiarato unilateralmente chiusa l’emergenza non rinnovando i contratti degli interinali che erano stati assunti per fronteggiare il Coronavirus”. E’ quanto dichiara Claudio Cullurà, responsabile territoriale Nursind, sindacato autonomo delle professioni infermieristiche.Continua a leggere

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA