I motivi per scegliere una fidanzata dell’est

Durante il programma La Vita in Diretta, su RAI1 sabato scorso, la rubrica gestita da Paola Perego ha trattato il tema riportato nel titolo. Non solo, ma qualcuno degli autori si è anche preoccupato di far approntare una videata elettronica che riportava i motivi per cui un uomo italiano farebbe bene a scegliere una donna dell’est (in particolare proveniente dalle ex repubbliche sovietiche).

I motivi sarebbero, nell’ordine:

  1. sono tutte mamme, ma dopo aver partorito recuperano un fisico marmore
  2. Sono sempre sexy, niente tute e pigiamoni
  3. perdonano il tradimento
  4. sono disposte a far comandare il loro uomo
  5. sono casalinghe perfette e fin da piccole imparano i lavori di casa
  6. non frignano, non si appiccicano e non mettono il broncio

Marta Flavi, l’ospite più “prestigiosa” in studio, ha aggiunto che “sono tutte curatissime. Anche chi vende i pomodori al mercato ha le unghie curate”.

Si pensi che tutto ciò è stato trattato a lungo sulla prima rete della TV di stato nel pomeriggio del sabato.

Per fortuna direttore della rete e la presidente della RAI Maggioni si sono scusati e hanno parlato di errore imperdonabile.

Davvero imperdonabile, dico io.  Neanche nelle TV locali che scovava la Gialappa’s durante Mai Dire TV, si è mai visto niente di simile.

IL PROGRAMMA E’ STATO CHIUSO, meno male.

perego

CONDIVIDI
PrecedenteUna rondine non fa primavera!
SuccessivoTutti zitti!
Pietro Aretino
« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco, che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo, scusandosi col dir: "Non lo conosco"! » (Ironica epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio[1]) È conosciuto principalmente per alcuni suoi scritti dal contenuto considerato quanto mai licenzioso (almeno per l'epoca), fra cui i conosciutissimi Sonetti lussuriosi. Scrisse anche i Dubbi amorosi e opere di contenuto religioso, tese a farlo apprezzare nell'ambiente cardinalizio che a lungo frequentò.

LASCIA UNA RISPOSTA