Arezzo, le notizie di oggi 27 Marzo

E’ morto il professor Gianlorenzo Pacini
Traduttore di Tolstoj e Dostoevskij aveva insegnato ad Arezzo.
Scritto da: (Lorenza Cerbini)
La cultura italiana ed europea perde un altro esponente di spicco.
E’ morto ieri ad Arezzo, all’età di 91 anni, il professor Gianlorenzo Pacini, traduttore, saggista (letteratura e politica), già docente di Letteratura russa all’Università di Siena e Arezzo, Urbino, e alla Sapienza di Roma. Per Feltrinelli aveva curato opere di Andreev, Dostoevskij, Gor’kij, Tolstoj Korolenko, traducendo e curando per i “Classici” la Sonata a Kreutzer (1991), Continua a leggere

Cantante nasconde droga nello studio di registrazione, arrestato dalla polizia
Conosciuto nell’ambiente musicale come cantante “trap”, genere musicale che spesso affronta tematiche proprio legate al mondo della droga, V.K. albanese 24enne pregiudicato per reati specifici, era noto anche nel mondo dei tossicodipendenti che si rifornivano da lui per marjuana, hashish e cocaina.Continua a leggere

Auto dei carabinieri finisce nella scarpata e si incastra tra due alberi
È accaduto giovedì a Camaldoli, nel territorio del comune di Poppi, all’interno del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi.
La vettura, un suv Subaru in dotazione alle forze dell’ordine, è stata fotografata e in breve è finita sulla pagina Facebook «Cercatori di funghi porcini della Toscana».Continua a leggere

LE NOTIZIE “fuori dal mondo”

C’è  chi che alleva sanguisughe e quando è ora di mangiare, le lascia  succhiare il proprio sangue
Ad alcune persone piacciono gli animali domestici dai più esotici, uccelli, rettili, persino ragni e insetti, ma c’è anche chi tiene le sanguisughe come animale domestico .
Una persona ha raccontato  a ScienceAlert dei suoi piccoli animali domestici.Continua a leggere

Cina ritrovati  resti di una maschera d’oro dell’antico stato di Shu

I resti di una maschera d’oro risalente a 3000 anni sono stati trovati nel sito archeologico di Sanxingdui, nella provincia meridionale cinese dello Sichuan.
Gli archeologi stimano che la maschera, usata durante le cerimonie, sia composta per l’84 percento in oro, per un peso di 280 grammi.
Il sito è stato scoperto accidentalmente da un contadino mentre stava scavando un canale nel 1929,  che si imbatté accidentalmente in una serie di reliquie.
Dagli anni ’20 fino ad oggi più di 50.000 manufatti antichi sono stati trovati a Sanxingdui, un’area fuori dalla capitale provinciale di Chengdu.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA