Arezzo, le notizie di oggi: 26 Settembre

Dodicenne investita da auto a Rassina, ferita  in modo grave

Incidente stradale oggi alle ore 15,46 lungo la Statale 71 all’altezza di Rassina.
Una Bambina di 12 anni èstata investita da un’auto, sul posto l’ automedica , l’ambulanza ed elisoccorso Pegaso 1.
La bambina ha riportato un politrauma: trauma cranico faciale con interessamento arcate dentali con perdita dei denti, frattura del naso, cefalo ematoma esterno a livello temporale con trauma cranico commotivo, frattuta omero dx scomposta.
La piccola, è stata  trasportata  con l’elisoccorso all’ospedale Meyer di Firenze in codice 2.

Coronavirus: il report odierno nella provinicia di Arezzo registra 9 nuovi casi

La situazione dalle ore 14 del giorno 25 settembre alle ore 14 del giorno 26 settembre 2020 relativa alla diffusione del COVID, evidenzia nella provinicia di Arezzo 9 nuovi casi.Continua a leggere

Spaccia in bicicletta al Bagnoro, la Polizia arresta 39enne albanese

Nel pomeriggio di giovedì, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato K.L., 39 anni, albanese, con precedenti per spaccio di stupefacenti.
Da qualche giorno gli agenti notano gli strani giri in bicicletta del l’albanese nella frazione del Bagnoro dove, tra l’altro, risiede.Continua a leggere

Carabinieri inseguono, spacciatore in bicicletta, bloccato e arrestato

Montevarchi: i Carabinieri sorprendono uno spacciatore nel centro storico, lo bloccano dopo un breve inseguimento e lo arrestano per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.
L’uomo un pregiudicato della zona, di circa 40 anni, colto in possesso di sostanze stupefacenti in quantitativi e varietà tali da presumere che le stesse detenendo ai fini di spaccio.Continua a leggere

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA