di ODDO degli Arditi Tanto scalpore ha suscitato l’esibizione di una befanesca scopa, a latere del consiglio comunale di insediamento della nuova amministrazione di Luciano Meoni. Apriti cielo. Sui social, i fans dello sconfitto Andrea Bernardini si sono lanciati a pallettoni. Per la verità è stato lo stesso leader piddino a scatenare l’inferno. Sacrilegio, vilipendio verso le istituzioni e altre simili amenità. Per la verità...
Gianfrancesco Chiericoni  è finito in buca! l’ex araldo della Giostra del Saracino posta una foto e commenta: Vedete la buca con quei ferri incrociati? E il dosso provocato dall'emersione delle radici? Ebbene io ho incespicato rovinando a terra. Fortunatamente senza conseguenze di rilievo. Faccio quindi appello al nuovo Sindaco di Misano affinché voglia ordinare un sopralluogo nel posto per valutare se non sia il caso...
Le sagre più improbabili. Ma la sagra della Nana non era quella di Montagnano? Ora ce n'è una anche a Corsalone dove potrebbero fare quella dei capannoni artigianali e un po' di pesce lo pescano anche, ma le nane neanche le conoscono. E che dire della sempre più reclamizzata Sagra delle Sagre di Bibbiena? Che sarebbe la Sagra delle Sagre? Non era che le...
Negli ultimi tempi abbiamo notato che l'Amministrazione Comunale aderisce sempre più frequentemente e senza frapporre troppi ostacoli o difficoltà alle richieste di intitolazione di strade cittadine nuove o già esistenti, come è dimostrato dalle più recenti in ordine di tempo dedicate a personaggi della Giostra del Saracino in luoghi estremamente significativi quali i Quartieri, in cui essi hanno tanto...
video
Ci voleva la fidanzata americana per sculacciare il sindaco Ghinelli. Impalato a ballare come uno stoccafisso provocato dalla fidanzata molto più glamour e sciolta che dopo un bacino veloce veloce gli da’ una bella sculacciata per fargli capire di muoversi di più. https://youtu.be/DW7r1Dr-y-s Visto il filmato, la scuola di ballo Tuttifrutti, nella sua sezione geriatrica “Tuttifrutti maturi prima che cadano” gli offre...
In provincia di Arezzo (ancora le province esistono, anche se si finge di no) un drone è stato utile per ritrovare una mandria di bovini che si dice sia stata disorientata dai lupi (l'han visti o lo ipotizzano?). Di fatto le mucche si erano perse e il drone le ha localizzate tra la boscaglia. Tutto è bene quel che finisce bene,...
La questione del disturbo della carriera di Porta del Foro durante la Giostra del Saracino in notturna non può e non deve considerarsi chiusa. Quel che è successo è qualcosa di grave e non ha riguardato certo soltanto due figuranti (tra l'altro almeno uno degli espulsi non c'entrava). Chi lo dice o scrive cerca di minimizzare, ma si è trattato di...
Alla prima prova dei fatti, la "poderosa" macchina organizzatrice dell'Amministrazione Comunale, che, con la tanto auspicata riforma del Regolamento della Giostra del Saracino del febbraio di quest'anno e l'abolizione dell'Istituzione, si è auto restituita le competenze della gestione diretta e della promozione della più importante manifestazione cittadina, ha sostanzialmente retto all'urto degli eventi atmosferici, che ne hanno avversato e...
Suonino le campane a festa in tutta la città perché la lancia d'oro del Saracino in notturna è andata a Porta del Foro. Era dal 2007 che non succedeva e oggi questa vittoria non sposta gli equilibri generali, ma dà una grande gioia ai giallo cremisi di San Lorentino. E la 27sima lancia vinta da quelle parti, dedicata a Pietro Benvenuti,...
Una rievocazione storica? No davvero. Ad Arezzo i mori (Saraceni) non sono mai arrivati. E' forse la riproduzione di un torneo cavalleresco medievale? In piccolissima parte sì, ma sostanzialmente no. In realtà è un gioco, una gara, costruita come se fosse una rievocazione. Tutto è finto, compresa la quasi ridicola disfida che l'araldo legge con tanta enfasi. Ma a questo gioco nato (più o meno così...