Ci sono tragedie che ti risvegliano da un sonno apatico, fatto di abitudini e di banalità. Ci sono dolori che uniscono perché ti ricordano come la vita può essere crudele. La scomparsa della giovane Helenia ci fa sentire tutti più vicini, incredibilmente spaesati, increduli. Morire a 29 anni, nel pieno della vita e dei sogni, è difficile da accettare. Avevo intravisto Helenia, una...
La mattinata aretina è trascorsa tra allarme, panico, pacco bomba e Poste Centrali evacuate. Giornalisti d'ogni lignaggio sono stati testimoni della mobilitazione delle forze dell'ordine e dei Vigili del Fuoco. Alla fine dell'ambaradan che ha bloccato gli uffici postali della sede di Arezzo per tutta la mattina e generato fiumi di inchiostro (virtuale) più o meno sensati, il pacco si è...
Il nuovo piano strutturale di Arezzo, insieme al Piano Operativo, prevede che si continui ad edificare in zona Pantano. Detto che il toponimo non è casuale e che in passato tale area è già stata allagata abbondantemente e ricordato che l'ultima lottizzazione in zona prevedeva garage interrati (poi realizzati fuori terra con conseguente elevazione degli edifici e deficit estetico), non...
E’stata intitolata a GIORGIO GABER la piazzetta di fronte all’ingresso della Casa delle culture attigua a Piazza Amintore Fanfani. C’era tutta la stampa aretina e diversi consiglieri comunali. Il buon Breda Bardelli che, da esperto musicale, parlava di aver proposto un’altra decina di intitolazioni a cantanti come Tenco, Lauzi e chissà, forse Pupo? In fondo Arezzo è o no la città della...
Poche storie, la "cicala" piace e parecchio agli aretini. I dati relativi ad un noto sito di escort online, una sorta di Tripadvisor del sesso, con tanto di consigli, votazioni, dettagli tecnici e segnalazioni, che ha pubblicato le statistiche di accesso ed uso in Italia. Nello specifico Arezzo ha circa 20 mila accessi unici al sito, ovvero il 20% della popolazione...
Poche storie: di lilleri un ce ne sono in cassa al Comune e il buon Comanducci si è inventato la storia del crowdfunding, che alla resa dei conti è una questua agli aretini, anche se mascherata con parole inglesi. Deve arrivare, a suo dire, a 100 mila euro per potere rimettere in piedi il “baraccone” natalizio simile a quello dell’anno...
E' un tormentone senza fine. Ad Arezzo abbiamo scale mobili per l'accesso al centro storico che non funzionano. Il PD oggi reclama perché non è al governo cittadino, ma non è che quando il sindaco era Fanfani la situazione fosse molto diversa. Certo, oggi siamo al blocco totale e non si sa quando verranno riaperte le scale meccaniche. Un vero...
Sembrava che, dopo l'esposizione della "Relazione del Capitano" (anzi, delle due Relazioni, perché due sono stati i Capitani) sulle Giostre del 2019, tutto fosse tranquillo a Porta Crucifera, un Quartiere, in cui le discussioni e le polemiche non mancano neppure quando vince, figurarsi quando perde, come avviene ormai dal Giugno 2015, ovvero da ben 9 Giostre, con conseguente privazione...
Piazza Grande diventerà presto un secondo Tirolo, per la gioia di alcuni e il fastidio di altri, però questa rapida trasformazione, in atto da qualche giorno, non sembra iniziare sotto i migliori auspici. Pioggia e vento non fermano gli operai, che però stanno lavorando in barba alle norme di sicurezza, tipo stunt men, ovvero a “corpo libero”. Peccato che in via...
La scorsa settimana si è letto sui principali quotidiani locali che Oro Arezzo e Gold Italy sarebbero in procinto di essere vendute a IEG (un colosso del settore che include i poli di Vicenza e Rimini) per 4.400.000 euro. Il giorno dopo la cifra è diventata 3.900.000 euro sullo stesso quotidiano e addirittura 3.500.000 euro (scarsi) sul principale giornale cartaceo...