11.6 C
Arezzo, IT
venerdì, 22 Gennaio 2021
Provocazioni

Provocazioni

Mamma ho perso la banca

Tempi duri per i clienti delle banche, tra truffe on-line e risiko bancario si rischia di non capirci più niente. Così potrà capitare a qualche...

Arezzo, la peggiore città Covid d’Italia

Non c’è niente da fare, noi bisogna sempre farci riconoscere, ma sempre tra i peggiori. Come una doccia fredda, sul quotidiano La Repubblica ieri è...

Arezzo non acculturata

Per quasi due anni ci hanno fatto credere che gli asini volassero davvero in questa Città, ma ora che abbiamo appreso che Arezzo è...

Una domenica in rosso

Si leggeva nei vecchi negozi di alimentari: per colpa di qualcuno non si fa più credito a nessuno. Oggi si potrebbe aggiornare con: per colpa...

Asporto, quando una brutta parola è sulla bocca di tutti

Com'era bella la vita prima della rivoluzione digitale, quando si usavano parole belle, armoniose e di stampo letterario, senza questa ossessione contemporanea alla pseudo-sintesi...

Fiori, farfalle, alberi..ma il paradiso chi lo mantiene?

Annunciata da poco la delibera di giunta per piantare 500 alberi e 1100 arbusti, e l’assessore alla manutenzione e opere pubbliche, Alessandro Casi prevede...

Aperta ad Arezzo una sezione del Ku Klux Klan

La zona di Saione non finisce mai di stupirci. Più volte sono apparsi volantini razzisti contro neri ed extracomunitari che frequentano e abitano il...

L’ Ortica gentile

Oggi Venerdì 13 Novembre di un anno bisestile, in piena pandemia, e' LA GIORNATA MONDIALE DELLA GENTILEZZA. Vorremmo tanto conoscere chi ha scelto questo giorno...

L’agonia del platano del Prato

Lettere in redazione C’era una volta un bel platano verde e rigoglioso che sorgeva proprio a lato del Duomo di Arezzo. Poi qualcuno, negli ultimi anni,...

Clima di guerra ad Arezzo

Tra ospedali da campo bombe in chat e kamikaze È scoppiata la seconda guerra ad Arezzo tra il Sindaco con la sua vice e il...

Come soppravvivere ai Dpcm e altre storie

Se invece di stare tutto il giorno a “buticare” vi informaste meglio potreste trovare delle possibilità inaspettate tra le righe delle disposizioni ministeriali. Ad esempio...

Ragazzi, almeno fatevi furbi !

Siamo in Italia, quindi è usanza “fatta la legge, trovato l’inganno”. Vietati gli assembramenti per aperitivi e locali pubblici, i giovani comunque non vogliono rinunciare...