India: bambino nato con due teste, tre mani e due cuori

( Immagine: Notizie rare / SWNS)

Bambino nato con due teste, tre mani e due cuori, in India, nel Madhya Prades, la mamma aspetttava due gemelli.

I medici dichiarano che non stanno pianificando un intervento chirurgico dopo che Shaheen Khan ha dato alla luce suo figlio, affetto da parapago dicefalico.
I medici dopo avere effettuato un’ecografia avevano detto ai genitori che sarebbero nati due gemelli.
La condizione è considerata una rara forma di gemellaggio parziale, il bambino è stato ricoverato in un ospedale della vicina città di Indore per essere monitorato dai medici.
Uno dei medici, il dottor Lahoti, ha dichiarato: “Questo tipo di casi sono rari e le condizioni dei bambini rimangono incerte, soprattutto nei primi giorni.
La terza mano è verso la parte posteriore tra le due facce.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA