Giostra del Saracino, ordine delle carriere: Porta Crucifera, Porta Santo Spirito, Porta Sant’Andrea, Porta del Foro (Foto)

Nella cornice di Piazza della Libertà, davanti al Palazzo Comunale si è tenuta questa mattina la cerimonia del Giuramento del Maestro di campo e dei Capitani dei Quartieri alla quale è abbinata l’estrazione dell’ordine delle carriere in cui si correrà la prossima Giostra del Saracino.

A distanza di due anni dall’ultima edizione a causa della sospensione dovuta alla pandemia da Coronavirus è questa il primo atto ufficiale della ripresa giostresca.
Primo quartiere ad affrontare a scendere in lizza sarà Porta Crucifera seguito da Porta Santo Spirito, Porta Sant’Andrea e Porta del Foro.

I tre quartieri che guidano l’Albo d’Oro correranno uno dietro l’altro mentre a chiudere saranno i giallo cremisi che occupano l’ultimo posto nella graduatoria.

Da domani i giostratori potranno tornare ad affrontare, seppure solo in prova, il simulacro del Re delle Indie dopo 24 mesi in cui il loro avversario era una copia seppur molto simile all’originale.

Le prove dei giostratori si svolgeranno dalle 16:30 fino alle 19.30  fino a giovedì 2 settembre.
Venerdì 3 settembre dalle 17 alle 18 ultime prove dei giostratori titolari prima della Prova Generale.

Ettore Tattanelli

La Prova Generale si terrà alle 21.30 e sarà intitolata alla memoria di Ettore Tattanelli, per tutti “Bubi”, storico regista della Giostra tra il 1984 e il 2000, scomparso nel dicembre scorso. Figura affabile e carismatica, rispettata da tutti per il suo modo gentile e discreto di gestire un ruolo così complesso, Ettore Tattanelli è rimasto finché ha potuto a disposizione della manifestazione che tanto amava e dei suoi successori al coordinamento di regia con preziosi consigli.

 

Sabato 4 settembre dalle ore 11.30 in Piazza San Francesco si svolgerà invece la Bollatura dei Cavalli e l’investitura dei Giostratori.

Sia per la Prova Generale e la Giostra del Saracino, anche per assistere alle prove dei giostratori il pubblico potrà accedere in tribuna soltanto con Green Pass che sarà controllo all’ingresso di via Seteria, unico accesso alla Piazza.
Il pubblico dovrà indossare la mascherina e mantenere la distanza di sicurezza dalle persone circostanti.

 

Marco Rosati
Prediligo chi pone e si fa domande ed ho terrore di chi ha solo certezze. Non riesco a saziare la mia curiosità. Mi ritengo un “giovane con esperienza” ma, quando ero adolescente, consideravo coloro che oggi sarebbero miei coetanei “vecchi matusalemme”. Ho fatto studi tecnici ma sono appassionato di storia e delle materie umanistiche in genere. Insomma sono un po’ (eufemismo?) complesso.

LASCIA UNA RISPOSTA