Cinese s’infila un’anguilla viva di 20 centimetri nel retto per alleviare la stitichezza

L’uomo è stato ricoverato in ospedale a Xinghua, provincia di Jiangsu, con dolori addominali, i medici sono rimasti scioccati nel trovare un’anguilla nel suo addome durante l’intervento chirurgico d’urgenza.
Il paziente ha detto di aver inserito il pesce vivo nel suo didietro per curare la stitichezza.

Il pesce vivo ha morso il colon dell’uomo prima di rimanere bloccato nell’addome, hanno detto i medici.

I medici hanno operato per rimuovere l’anguilla, che era ancora viva, ma hanno avvertito l’uomo che sarebbe potuto morire di emolisi – quando i globuli rossi vengono distrutti – causata quando i batteri dell’intestino crasso raggiungono l’addome.

I medici hanno rimosso il pesce in un intervento chirurgico d’urgenza e hanno detto che l’organo dell’uomo era stato gravemente infetto e pieno di rifiuti, il paziente è rimasto in terapia intensiva per tre giorni prima di essere dimesso.

Leggi di più

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA