In India fanno il bagno nello sterco e l’urina di mucca per curare il covid (video)

I medici indiani esortano le persone a non coprirsi di sterco di mucca e urina come trattamento anticovid, rischiando di diffondere la malattia più velocemente.
Alcuni indù credono che le feci di una mucca, animale sacro, potenzieranno il loro sistema immunitario e aiuteranno sia a prevenire che a curare il virus.

Gli indù nello stato del Gujarat occidentale vanno nei rifugi delle mucche una volta alla settimana si spalmano in una miscela di sterco e urina, aspettano che si asciughi, quindi risciacquano la miscela usando latte o latticello.

Il dottor JA Jayalal, presidente della Indian Medical Association, ha avvertito che la “cura” non funziona e potrebbe effettivamente aiutare a diffondere il virus dato che  le persone spesso positive si riuniscono in gruppi per sottoporsi al trattamento.

La settimana scorsa, medici nelle zone rurali dello stato del Maharashtra, hanno detto che alcuni pazienti vengono portati in ospedale con segni di ferro da stiro sulla pelle, fatti con il ferro caldo appogiatoci dagli stregoni nel tentativo di cacciare il virus.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA