Guaritore cubano esegue interventi chirurgici con il machete e prescrive mezza bottiglia di rum contro il Covid

Jorge Goliat è un guaritore spirituale che da oltre 30 anni  ha eseguito migliaia di interventi chirurgici lavorando in una clinica improvvisata a L’Avana.
La polizia ha indagato sulla pratica poco ortodossa, ma Goliat insiste nel dire che non sta facendo nulla di illegale.
Il guaritore consiglia ai suoi pazienti di bere mezza bottiglia di rum a settimana, per impedire contrarre il Covid-19.

I metodi poco ortodossi di Jorge Goliat attraggono sempre più i cubani alla ricerca di alternative alle medicine tradizionali.
Il guaritore cubano che beve e fuma molto afferma di essere stato visitato più di 30 anni fa da uno spirito che gli disse di iniziare a curare le persone con il suo machete.
Da allora ha praticato e ora esegue tra 120 e 150 interventi chirurgici ogni giorno su diversi pazienti a L’Avana, tutti senza anestesia.
Goliat ha detto: ‘Se non possono camminare, se ne vanno.
Se non possono muoversi o alzare un braccio, possono alzarlo.
Goliat incoraggia i suoi pazienti a bere mezza bottiglia di Rum ogni settimana o annusare sacchi di canfora, un medicinale derivato dal legno usato per trattare il dolore e la tosse, per tenere lontano Covid.

I pazienti che cercano consigli su qualsiasi cosa, dalla fertilità al dolore lombare traumatico, dicono che la credibilità di Goliat deriva dalla sua capacità di coniugare i suoi interventi di machete con la medicina convenzionale.

Un paziente Leonides Lara ha detto: “All’inizio ci si sente un po ‘increduli, ma quando arrivi e vedi quello che la scienza ti ha detto coincide praticamente con quello che ti dice questa persona, allora guadagna davvero credibilità”.

Goliat usa un pezzo di carta e una candela per creare scansioni improvvisate del corpo del paziente, una pratica che a detta dei suoi pazienti rivela tutto ciò che una radiografia mostrerebbe.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA