Rinviato causa maltempo l’international Pizza Festival ad Arezzo

La pizza alta

 

La pizza alta
La pizza alta

La Quinta tappa dell’International Pizza Festival, il più importante circuito nazionale all’aperto, dove protagonista assoluta è la PIZZA ad Arezzo a Parco Ducci che doveva svolgersi  nei giorni 17-18-19 Maggio:
CAUSA MALTEMPO  è rinviato  da Venerdì 31 Maggio a Domenica 2 Giugno 2019 

Dieci forni, sempre accesi, 30 pizzaiuoli che impasteranno, inforneranno e serviranno pizze, negli stand predisposti nelle vie di Arezzo, da mezzogiorno alla sera, senza interruzione, portando in piazza la bontà e la genuinità della pizza napoletana.

Tra i Pizzaiuoli, delle vere punte di diamante  come: Vincenzo Fotia, il vice campione Mondiale di pizza senza glutine, i maestri Pizzaiuoli dell’Accademia nazionale di Pizza DOC come Salvatore Lioniello vincitore per il 2013/2014/2015 di – Titolo Mondiale di Pizza in pala, Titolo mondiale di Pizza in teglia , Titolo mondiale di Pizza senza glutine, presente da tre anni nella trasmissione “Bel tempo si spera” su Tv 2000 e Vincenzo Capuano Ambasciatore della Pizza Napoletana nel Mondo all’Expo di Milano 2015, vincitore dei campionati mondiali per la pizza napoletana nel 2014/15/16, terzo a Las Vegas nel Traditional Division, tudor nella trasmissione Rai “Detto Fatto”.pizza

Nella Tappa di Arezzo, saranno presenti tantissime pizzerie napoletane e campane, i più importanti maestri pizzaiuoli mostreranno la loro ‘arte’ e maestria nel preparare la pizza, con prodotti italiani DOP e DOC, dal fiordilatte, al pomodoro, alla farina.

Le giornate dell’International Pizza Festival saranno animate da musica e intrattenimento, ci sarà la possibilità di assaggiare una pizza per i bambini e ogni stand preparerà due pizze speciali diverse dagli altri. 

L’International Pizza Festival sarà in piazza, dopo Arezzo, a Roma, Teramo, Porto Recanati, Gaeta, Formia, Monza, Siena, Trento.

La tappa di Arezzo dell’International Pizza Festival ospiterà anche alcuni degli operatori della Terza Edizione dell’International Street Food
Tante le specialità di street food che potranno essere gustate anche a Milano: le bombette di Alberobello, le olive all’ascolana, gli arrosticini abbruzzesi, la birra artigianale siciliana, gli hamburgher di Chianina e tanto altro, sempre all’insegna dell’eccellenza e della qualità dei prodotti e del servizio.

 

Ufficio Stampa
Comunicati stampa Amministrazioni, Associazioni, Politici di Arezzo e provincia

LASCIA UNA RISPOSTA