Dimmi come fa un piccione…

Ci segnalano proprio in questi giorni una situazione vergognosa in una scuola aretina.
Nella succursale di via Cavour dell’Istituto Vittoria Colonna, a poche settimane dall’inizio delle lezioni, la situazione dei locali e dell’igiene relativa è disastrosa.
A detta di alcuni genitori che sono entrati nella sede, i vetri esterni sono completamente coperti da escrementi di piccione e di altri volatili, di fatto pericolosi per l’igiene e anche per la visibilità, pareti delle aule e dei corridoi sporchissime, spazzatura sui pavimenti, oltre a problemi relativi alla fruibilità delle scale e dell’assenza di presidi per la salita e l’accesso per i portatori di handicap.
Molti genitori sono arrabbiati e vogliono che chi di dovere, ossia le istituzioni preposte, mettano rapidamente fine a questi problemi, nonchè che sia di pubblico dominio come non siano stati rispettate le più comuni e normali pratiche di igiene e abitabilità di una scuola.
Molto grave è la trascuratezza e il non controllo per un in luogo frequentato per molti mesi da ragazzi che devono trascorrervi tante ore giornalmente.
Non può passare in sordina un fatto così grave.

CONDIVIDI
PrecedenteRestyling turistico
SuccessivoAd Arezzo la mobilità dolce si distribuiscono caramelle ai semafori
Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

LASCIA UNA RISPOSTA