The wall

Tempi duri con l’ordinanza anti alcool di Ghinelli, che potrebbe creare gravi problemi sociali a determinate categorie di persone, andando a sconvolgere equilibrii consolidati e spesso precari.
Saranno fuorilegge sui ponteggi le famose birrone da discount che i muratori sbevazzano durante le pause cemento ? E agli edili chi ci pensa ?
Col cappello fatto di giornali e senza birra verrebbe a cadere un immaginario fatto di Peroni ghiacciate e panini lunghi mezzo metro.
Non ce li vedo i manovali andare avanti a chinotti e tartine, potrebbero pure fare dei muri dritti e azzeccare la malta giusta !!!

Fuorilegge pure gli anziani che vanno a vedere i cantieri dei muratori di cui sopra, ebbri di bianchini “proibiti”, che lucidi e sgombri dai fumi dell’alcool poi potrebbero pure dare consigli sensati a chi piccona sotto il sole nella buca tra le fogne a cielo aperto, e poi chi li ferma più !!!
Senza alcool da somministrare certi artistoidi aretini finalmente sobrii potrebbero rendersi conto delle immani stronzate che hanno prodotto e se smettessero farebbero crollare l’economia aretina di affitto sale e saloni per mostre e concerti pagati dall’artista stesso.

Probabilmente senza alcool alcuni politici aretini, che si sospetta ne facciano uso, potrebbero rendersi conto delle immani cagate che mettono in atto a “favore” della città, e potrebbero dimettersi dall’incarico. Beh non esageriamo, sobrii o ciucchi, i politici piuttosto che dimettersi andrebbero avanti a tisane e frappè…

LASCIA UNA RISPOSTA