Il Saracino è meglio del Gorgonzola

Per fortuna c’ ha pensato la Lega pro che ha anticipato a sabato la trasferta dell’Arezzo a Gorgonzola.
A dar retta al calendario i tifosi dell’Arezzo avrebbero dovuto fare una scelta dolorosa: o andare nella città del formaggio con la muffa per vedere la partita Giana Erminio-Arezzo o andare in piazza Grande a vedere il Saracino.

La Lega ha risolto il dilemma salvando sia la trasferta della tifoseria che, dopo la disfatta dell’Arezzo contro l’Arzachena non vuol rinunciare alla rivincita amaranto contro il Giana Erminio, sia il Saracino che non sarà così disertato da quella decina di tifosi che andranno a mangiare il Gorgonzola, prima di andare in Piazza Grande.
Il dubbio semmai resta sulla squadra e sui giostratori.

E’ vero che è reduce da una fastidiosa lussazione alla spalla e andare in campo due volte in due giorni presenta troppi rischi, ma  Elia Cicerchia, prima del solito centro sul buratto potrebbe farne almeno uno sulla porta del Giana Erminio.

E Gian Maria Scortecci, che ha il fisico da difensore, potrebbe limitare i danni in difesa.
Al massimo sarebbe una difesa da gorgonzola, mica di groviera come con l’Arzachena.

LASCIA UNA RISPOSTA