I titoli mobili su Papà Boschi

Le due notizie sono dello stesso giorno.
La prima è stata anticipata da Repubblica e subito ripresa L’Ortica: Il Papà dell’ex superministro di Renzi e attuale sottosegretario alla presidenza è stato inserito dalla Consob tra i vertici e i dirigenti di BancaEtruria sanzionati, per scarsa trasparenza nel collocare le obbligazioni subordinate: a sorpresa c’è anche lui , ex vicepresidente di BancaEtruria, tra i trentatrè che dovranno pagare una multa complessiva di oltre due milioni e settecentomila euro.

A papà Boschi toccherà pagare 120mila euro.
Nello stesso giorno la seconda notizia: sempre su Papà Boschi , anche lui sotto accusa nel filone della liquidazione di 700mila euro all’ex direttore generale, approvata dal Cda.
Di cui Papà Boschi faceva parte. “la sua posizione verrà archiviata”.
E’ il titolo a nove colonne non di tutti, ma quasi, i quotidiani che nello stesso giorno hanno invece liquidato in poche righe l’ultima novità, quella appunto di Papà Boschi sanzionato dalla Consob.

Ogni giornale ha il diritto di dare più rilievo a una notizia piuttosto che a un’altra: dipende dall’importanza che gli si dà, in questo caso anche dagli effetti che ha non solo sui lettori, ma anche quello che ha già avuto sui risparmiatori.

Evidentemente per tutti o quasi i quotidiani ha più importanza la liquidazione al direttore generale, che l’inganno sulla vendita ai risparmiatori delle obbligazioni subordinate.
Tutto qui, perché si dovrebbe sospettare che quei quotidiani non vogliono mettere in difficoltà la figlia di Papà Boschi per non parlare di Renzi?

Non ci pensa da sé l’ex premier a infilarsi ogni giorno in qualche ginepraio!

LASCIA UNA RISPOSTA