Ghinelli: il sindaco che guarda indietro appena in tempo (Back in Time)

Eccolo qua.
L’obiettivo diabolico dell’Ortica ha immortalato il Sindaco di Arezzo inguaribile donnaiolo.
Nonostante l’età, infatti, Ghinelli non riesce a trattenere l’istinto di girarsi al passaggio di una bella donna.

Qui sembra lasciare temporaneamente alle sue domande televisive la povera Maddalena Pieroni, la quale pure si è forse fatta bella per lui.
Passa YEP! E il movimento del collo è immediato.
E’ lo stesso dei tempi d’oro del vecchio parà Ghinelli.
Back in Time (indietro in tempo).

Donne, non perdete le speranze.
Pur avendo passato i sessanta da qualche anno, il Sindaco in questo momento è in forma, single e in cerca della compagna con la quale presentarsi all’edizione settembrina della Giostra del Saracino…

CONDIVIDI
PrecedenteBack in time: volti e colori
SuccessivoMa ci volevano tutti questi personaggi per perdere la prima partita?
Pietro Aretino
« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco, che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo, scusandosi col dir: "Non lo conosco"! » (Ironica epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio[1]) È conosciuto principalmente per alcuni suoi scritti dal contenuto considerato quanto mai licenzioso (almeno per l'epoca), fra cui i conosciutissimi Sonetti lussuriosi. Scrisse anche i Dubbi amorosi e opere di contenuto religioso, tese a farlo apprezzare nell'ambiente cardinalizio che a lungo frequentò.

LASCIA UNA RISPOSTA