Sogni d’oro

La consigliera comunale Mery Cornacchini evidentemente non dormendo molto la mattima, già dalle 6 si aggira per la città in cerca di spazzatura e materassi vecchi, ragion per cui le suggeriamo di dedicarsi più che al rock alla cosiddeta “silent disco”.
Concerti silenziosi fatti con le cuffie dove i partecipanti ricevono da una fonte sonora wireless la musica attraverso delle cuffie, in voga da qualche anno in Europa in qualche concerto estivo.
Noi le consigliamo di organizzare ad Arezzo anche la “total silent disco”, tutti i partecipanti del concerto muniti di cuffie, pigiama e materasso, da portarsi da casa (senza abbandonarlo per strada), cosicchè non possono nemmeno sporcare per terra con lattine e cartacce, essendo già sdraiati e pigiamati.
Aggiungiamo che se durante il concerto silenzioso gli spettatori pure si addormentano (magari anche il suonatore schiaccia un pisolino), ancora meglio, che siano le 6 o le 14 il rischio pattume è scongiurato.
Se poi ognuno si sente la musica in cuffia a casa sua abbiamo fatto bingo.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA