… solo in Italia

Solo per registrare un fatto di cronaca, mica per polemizzare, ci mancherebbe altro!
Ieri una cinquantina di migranti ospiti – in tutti i sensi – dalle nostre parti hanno inscenato una protesta, prima in prefettura e poi in questura.

Si lamentano di tante cose.

La prima è che a loro non piacciono le ali di pollo.
La seconda che fa molto caldo e sono senza ventilatore.
Poi c’è il Ramadan e siccome il vitto viene loro servito quando ancora c’è il sole sono costretti a mangiarlo freddo.
Ci rendiamo conto?

Sono stati ricevuti da un funzionario addetto della Questura.

Ma se a loro piacciono le cosce del pollo e non le ali e non sopportano questo caldo un tantino esagerato, vogliamo intervenire alla svelta!
E che diamine!

CONDIVIDI
PrecedenteSelfie
SuccessivoJungleman
Domenico Nucci
Nato a Castiglion Fiorentino nel 1957. Dal 1984 al 1999 fa il Direttore dei Penitenziari tra i quali L'Asinara, Nuoro, Locri e Porto Azzurro per oltre 10 anni. Nel 1999 lascia il Ministero della Giustizia e si iscrive all'Ordine degli Avvocati di Arezzo dove esercita ancora la professione forense.

LASCIA UNA RISPOSTA